€ 28.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Diango Hernández. Living rooms, a survey. Catalogo della mostra (Rovereto, 19 novembre 2011-26 febbraio 2012). Ediz. italiana e inglese

Diango Hernández. Living rooms, a survey. Catalogo della mostra (Rovereto, 19 novembre 2011-26 febbraio 2012). Ediz. italiana e inglese

di Y. Dziewior, V. Caciolli (a cura di)


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Silvana
  • Collana: Cataloghi di mostre
  • A cura di: Y. Dziewior, V. Caciolli
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2011
  • EAN: 9788836622115
  • ISBN: 8836622119
  • Pagine: 216
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il volume accompagna la prima retrospettiva mondiale dedicata all'artista cubano Diango Hernández (Sancti Spíritus, 1970), proposta dal Mart di Trento e Rovereto. A partire dalla fine degli anni sessanta lo slogan "il personale è politico" è stato dato per scontato o, come dice Jacques Rancière: "Non c'è niente che non sia politico". Guardando all'opera di Diango Hernández ci si rende conto di quanto questa dicotomia fra il suo regno privato, che l'artista apre allo spettatore con generosi scorci, e le fondamentali questioni sociali e politiche alle quali fa riferimento nei suoi disegni, video, oggetti compositi e installazioni, sia piena di tensione. Diango Hernández è nato a Cuba nel 1970 e ha trascorso la sua giovinezza in quel periodo segnato dall'onnipresente volontà dello stato di modificare la società cubana senza prendere in considerazione i desideri dell'individuo. Per la prima volta il suo lavoro è qui presentato con una visione d'insieme, a partire dai primi disegni, portati in Europa da Cuba nel 2003, fino al presente, con i nuovi lavori realizzati appositamente per la mostra al Mart. Testi di: Yilmaz Dziewior, Luigi Fassi, Vanessa Joan Müller.