€ 24.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il delitto di un uomo normale eticamente deviato da una passione ignominiosa

Il delitto di un uomo normale eticamente deviato da una passione ignominiosa

di Ferdinando Terlizzi

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Il medico sammaritano Aurelio Tafuri, nel 1958, conosce Anna Maria Novi, 20 anni, bella, ma "piena di passato". Nanà (come era chiamata nel giro la Novi), infatti, aveva fatto l'entraîneuse al "Trocadero". Nel 1959 la ballerina s'innamora di uno studente che faceva l'indossatore per l'Alta moda, Gianni de Luca. Questi la mette incinta e decide di sposarla, nonostante l'avversione feroce della famiglia. Tafuri, intanto, invaghito della Novi, continuava a sborsare fior di milioni, mantenendo un ibrido "menage a trois" (quando non diventava un "quartetto", per l'inserimento del primo amante della Novi, un ingegnere, o addirittura un "quintetto", allorquando si inseriva un gay). Nella comitiva non mancava, infatti, Carlo D'Agostino, un sarto omosessuale che vendeva costosi abiti alla ballerina (pagati dai suoi amanti occasionali), e organizzava spogliarelli privati e "poker strip", per i più intimi frequentatori della villa di Castelvolturno, di proprietà del farmacista Giovanni Tafuri, cugino del dermatologo Casertano. Il 9 Marzo del 1960, Tafuri, stanco ormai delle "vessazioni" a cui il giovane sottopone la sua "amata", decide di...