€ 7.52€ 8.00
    Risparmi: € 0.48 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
De vulgari eloquentia. Testo latino a fronte

De vulgari eloquentia. Testo latino a fronte

di Dante Alighieri


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 7
  • A cura di: V. Coletti
  • Data di Pubblicazione: aprile 2005
  • EAN: 9788811364429
  • ISBN: 8811364426
  • Pagine: XXXI-141
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Studio critico della storia letteraria del Duecento, l'opera è un contributo al dibattito che vedeva contrapposti il latino e il volgare italiano. Dopo aver affrontato l'origine del linguaggio, il suo dar forma alle lingue, il loro suddividersi in idiomi e dialetti, Dante spiega le ragioni della sua avversità alle parlate regionali e propone che, in mancanza di un idioma unitario, sia affidata agli scrittori un'opera di raffinamento della lingua viva, che sappia cogliere il meglio emerso nella produzione letteraria italiana: è il primo tentativo di dare dignità e struttura formale all'italiano nel suo farsi lingua.

Tutti i libri di Dante Alighieri

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano De vulgari eloquentia. Testo latino a fronte acquistano anche Introduzione all'italiano contemporaneo vol.1 di A. A. Sobrero (a cura di) € 22.40
De vulgari eloquentia. Testo latino a fronte
aggiungi
Introduzione all'italiano contemporaneo vol.1
aggiungi
€ 29.92

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

5.0Un moderno dizionario, 20-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Oh qual meraviglia di esempio di analisi linguistica ci ha lasciato il grande Dante Alighieri!
L'analisi della lingua che fa in questo testo, l'analisi quindi del volgare fiorentino, risulta una base fondamentale per la nostra letteratura.
Scritto in lingua latina e poi tradotto in Italiano per agevolarne la lettura, è davvero una specie di moderno trattato di stile e metrica.
Inizialmente avrebbe dovuto essere composto da quattro libri, ma Dante si è fermato poi solo al secondo.
Lo consiglio a chiunque faccia studi linguistici o comuqnue venga da una facoltà letteraria... E anche a chi prova un grande amore per la propria lingua madre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Dante linguista, 09-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il primo esempio di filologia romanza, nel quale Dante Alighieri, tra acute osservazioni di tipo linguistico, dimostra la superiorità del volgare fiorentino nella sua ambizione di lingua letteraria per la penisola italiana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti