€ 18.33€ 19.50
    Risparmi: € 1.17 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Cuori neri

Cuori neri

di Luca Telese


  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Saggi
  • Data di Pubblicazione: giugno 2015
  • EAN: 9788820059477
  • ISBN: 8820059479
  • Pagine: 800

Descrizione del libro

Luca Telese ricostruisce in "Cuori neri" i ventuno delitti di cui furono vittime giovani di destra nella guerra spietata degli anni di piombo, dedicando un capitolo all'omicidio di ciascuno dei caduti del MSI e del Fronte della Gioventù, da Ugo Venturini a Paolo Di Nella, senza trascurare nemmeno un caduto di Terza Posizione come Nanni De Angelis e le storie di Stefano Cecchetti e di Emanuele Zilli.

Tutti i libri di Luca Telese

Acquistali insieme

Cuori neri
aggiungi
«Io, il bambino ebreo rapito da Pio IX». Il memoriale inedito del protagonista del «caso Mortara»
aggiungi
€ 26.83

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Cuori neri e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

4I morti dell'altra parte, 22-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' davvero mirabile sapere che un giovane giornalista ex militante della sinistra comunista abbia scritto un libro per raccontare i morti dall'altra parte durante quella sfiorata guerra civile che furono gli anno di piombo.
Telese, che da tempo bastona la sinistra da sinistra, pone l'attenzione sull'atmosfera cupa e assetata di sangue che ha caratterizzato gli anni di piombo.
Il racconto sull'uccisione di Sergio Ramelli è davvero agghiacciante!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Un buon lavoro fatto a metà, 05-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un discreto lavoro: sarebbe stato un ottimo lavoro nella sua idea originale, visto che sui morti di destra negli anni di piombo era caduto un silenzio assordante, ma è un pessimo lavoro nell'impostazione pratica dello stesso.
Lo definisco un pessimo lavoro perchè è stato improntato al "volemose bene" che non serve a niente, soprattutto non serve a capire che i giovani di destra, così come quelli di sinistra, furono sacrificati inconsapevolmente per rafforzare un sistema che dagli "opposti estremismi" traeva maggiore forza e consenso nell'elettorato. Telese invece si è posto lo scopo di dimostrare che i ragazzi di destra morti credevano in quello che facevano, magari sbagliavano senza saperlo, ma che erano in buona fede. E qui sbaglia tantissimo perchè tralascia un insieme di aspetti che invece consentirebbero di capire cosa sono stati gli anni di piombo, anche e soprattutto a futura memoria delle nuove generazioni.
Per quanto mi riguarda gli doti tre voti su cinque solo per l'idea ed il tentativo miseramente fallito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5cuori neri, 29-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un ottimo lavoro di Luca Telese che ripercorre quegli anni senza dietrologie ma raccontando i fatti nella loro organicità, citando fonti e proponendo interviste esclusive ai parenti delle tante vittime di quella che può essere chiamata senza problemi una vera e propria "guerra civile".
Particolarmente toccante la ricostruzione dell'assassinio di Sergio Ramelli, giovane studente ucciso a colpi di chiave inglese in testa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Cuori Neri, 20-08-2008
di - leggi tutte le sue recensioni
il pensiero va immediatamente ai caduti poi ai loro familiari e amici;il libro si legge in un fiato e ci riporta alla mente episodi accaduti quando eravamo giovani, aggiungendo particolari inediti grazie alla raccolta diretta di testimonianze; complimenti a Luca Telese per l'ottimo lavoro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti