€ 13.50€ 18.00
    Risparmi: € 4.50 (25%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 35 ore e 2 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo mercoledì 03 maggio   Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza

Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza

di Julian Jaynes


Disponibilità immediata solo 1pz.
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Edizione: 2
  • Traduttore: Sosio L.
  • Data di Pubblicazione: giugno 1996
  • EAN: 9788845912221
  • ISBN: 8845912221
  • Pagine: 582
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Adelphi tascabili

Descrizione del libro

L'opera scientifica che più di ogni altra ci ha avvicinato, in questi ultimi anni, a quel "teatro segreto fatto di monologhi senza parole e di consigli prevenienti, dimora invisibile di tutti gli umori, le meditazioni e i misteri" che si chiama "coscienza".

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza acquistano anche Che cos'è il tempo? Che cos'è lo spazio? di Carlo Rovelli € 11.40
Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza
aggiungi
Che cos'è il tempo? Che cos'è lo spazio?
aggiungi
€ 24.90

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 3 recensioni)

1.0Tesi insostenibile, 24-04-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi ero mai imbattuto in uno studio tanto sopravvalutato, e al tempo stesso tanto superfluo e pieno di sé. Quando invece le sue teorie sono assolutamente campate in aria e del tutto pseudoscientifiche. Qui la Psicologia vorrebbe prendere il posto non solo della Filosofia, ma anche alla storia, alla letteratura, alla antropologia delle Religioni. Questo saggio (e il suo autore) non ha quasi alcun credito presso la comunità scientifica, e i commenti positivi ad esso attribuiti non possono non lasciarmi sgomento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Saggio molto erudito, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un saggio eccezionale che ripercorre una generosa ed appassionante spiegazione dell'evoluzione della coscienza umana e per certi versi del senso della vita. L'intensità ed il particolarismo molto elevato rendono il volume per lunghi tratti ripetitivo, ma ciò non depone a sfavore dell'importanza dell'opera. Un must per chi si occupa di scienza e coscienza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le potenzialità della mente umana, 15-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un saggio davvero stimolante ed estremamente interessante. Mi ha colpito soprattutto la trattazione sulla nascita del senso religioso. L'ipotesi che Jaynes propone è che la coscienza umana sia comparsa poco prima della civiltà greca e per farlo si avvale di ritrovamenti archeologici, studi sull'Iliade, sull'antico testamento, sul cervello.
Per quanto possa sembrare assurda inizialmente l'ipotesi è solida e si presta a spiegare completamente lo sviluppo della civiltà e delle religioni moderne (ideologie politiche incluse) Ben documentato e assai stimolante per comprendere alcuni aspetti del funzionamento dei processi mentali e di come questi si conformino al contesto socio-culturale che, in modo ricorsivo, essi stessi pure contribuiscono a creare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati:

Ultimi prodotti visti