€ 9.40€ 10.00
    Risparmi: € 0.60 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Cortesie per gli ospiti

Cortesie per gli ospiti

di Ian McEwan


  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Traduttore: Bertola S.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2015
  • EAN: 9788806224776
  • ISBN: 8806224778
  • Pagine: 134
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Due coppie si incontrano casualmente nella torrida atmosfera di una città di mare. Mary e Colin, turisti inglesi legati da un tranquillo rapporto in cui "il piacere stava soprattutto nell'amichevole mancanza di fretta, nella familiarità dei rituali e delle procedure", si imbattono in un personaggio inquietante, Robert. Dai monologhi di lui, che si snodano lungo il filo di un crescendo inarrestabile, emerge un passato di sottomissione nei confronti del padre e di sottili crudeltà domestiche. Caroline, la fragile moglie di Robert, che sembra votata all'autodistruzione, è il quarto personaggio del romanzo e su di lei aleggia un presentimento: prigioniera, più che padrona, della casa in cui si preparano agli ospiti cortesie speciali.

I libri più venduti di Ian McEwan

Tutti i libri di Ian McEwan

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Cortesie per gli ospiti acquistano anche Espiazione di Ian McEwan € 13.16
Cortesie per gli ospiti
aggiungi
Espiazione
aggiungi
€ 22.56

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 6 recensioni)

4Agghiacciante, 02-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che si legge tutto d'un fiato, si inizia fiduciosi e rilassati, si finisce in preda ad un agghiacciante turbamento. L'autore è un maestro nel creare in poco tempo questa atmosfera inquietante, come sa esserlo la "normalità" che è divenuta malata. Leggete ad esempio "Il giardino di cemento", ne avrete un altro esempio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Cortesie, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un buon romanzo a tratti, ma comunque sufficientemente efficace. Ci sono paura e soggezione, erotismo e perversione. Potrebbe essere un thriller da brivido, ma non lo è. E' strano, pare girare in circolo e non andare da nessuna parte, eppure è affascinante. Non è il solito Mcewan. Venezia è malinconica e inquietante, scurissima. Non so se lo consiglio o meno!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Inquietante, 09-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mio primo romanzo di McEwan: non male come approccio! Un romanzo torbido, inquietante, ricco di suspance, di quelli che ti costringono ad andare avanti per sapere come andrà a finire... Un libro che consiglio sia a chi non ha mai letto questo autore sia a chi ama le storie ambigue, ricche di sadismo dietro l'angolo...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Squisitamente perfido!, 30-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sìììì! Questa storia è altamente consigliata agli amanti del "perfido"! Sembra partire lenta e tranquilla per poi dipanarsi in un crescendo di agghiaccianti sorprese ricamate con tempismo perfetto! Stupefacente! Non vorrei ripetermi ma è semplicemente agghiacciante. Ottimo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2McEwan, fast book , 30-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Prendete "Occhi blu capelli neri" della Duras. Provatelo di tutta la bellezza, di una passione claustrofobica, intima e sospesa. Poi aggiungeteci un inutile-sterile gusto per l'eccesso. Otterrete questo librucolo vacuo e irritante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Cortesie per gli ospiti (6)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti