€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Un corpo nel lago
Un corpo nel lago(2019 - brossura)
€ 10.20 € 12.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Un corpo nel lago
Un corpo nel lago(2009 - brossura)
€ 15.51 € 16.50
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Un corpo nel lago

Un corpo nel lago

di Arnaldur Indriðason


  • Editore: TEA
  • Collana: TEA mistery
  • Traduttore: Cosimini S.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2014
  • EAN: 9788850236893
  • ISBN: 8850236891
  • Pagine: 318
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Uno scheletro spunta dalle acque del lago Kleifarvatn, a sud di Reykjavík, nel punto in cui il bacino si sta prosciugando per cause non chiarite e la sabbia rivela i suoi segreti. A trovarlo è una giovane idrologa addetta ai rilevamenti: la polizia, al telefono, inizialmente pensa a uno scherzo. Si tratta dei resti di un uomo, databili intorno agli anni Sessanta del Novecento. Lo scheletro è legato a uno strano apparecchio di fabbricazione sovietica, in apparenza una ricetrasmittente. Nel cranio c'è un foro, grande come una scatola di fiammiferi. Omicidio o suicidio? Delle indagini è incaricato il solitario e spigoloso agente Erlendur Sveinsson, che per ragioni personali è ossessionato dai casi di persone scomparse, soprattutto se ignorati dai più e lontani dai clamori della stampa. Come sempre, Erlendur è affiancato dai colleghi Sigurður Óli ed Elínborg, mentre nell'ombra lo aiuta il suo ex capo, Marion Briem, ormai in pensione. Gli indizi sono scarsi, le tracce confuse, tuttavia un elemento decisivo emerge con forza: la scomparsa dell'uomo è collegata in qualche modo a una rete spionistica del Patto di Varsavia, che operava ai tempi della Guerra fredda, quando il territorio islandese era considerato strategico dal punto di vista militare e ospitava una grande base NATO americana. Ma lo spettro del comunismo si aggira ancora per l'Islanda? Per trovare la risposta, Erlendur dovrà disseppellire rancori mai sopiti, ideologie tradite e amori indimenticati.

I libri più venduti di Arnaldur Indriðason

Tutti i libri di Arnaldur Indriðason

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Un corpo nel lago acquistano anche Un doppio sospetto di Arnaldur Indriðason € 9.40
Un corpo nel lago
aggiungi
Un doppio sospetto
aggiungi
€ 17.86

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 9 recensioni)

4Complesso, 14-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono un grande estimatore dei libri di Arnaldur e anche questo romanzo mantiene le aspettative. Rispetto al solito Erlendur per capire come dipanarsi nel mistero di un ritrovamento di uno scheletro è costretto a andare indietro nel tempo. Il mistero è relativo a fatti accaduti durante la guerra. Davvero un bel giallo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Bellino, 15-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono un appassionato dei libri dello scrittore islandese, ma devo dire che questo è stato leggermente al di sotto dei precedenti. Viene toccato il periodo della seconda guerra mondiale con alcuni suoi avvenimenti che rendono il giallo sotto certi punti di vista anche storico. Bella come al solito la trama.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Meno bello, 29-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Dei libri che ho letto di Arnaldur è quello che mi è piaciuto meno. Parte con il ritrovamento di un cadavere e con lo svolgersi dell'indagine saltanto all'occhio di Erlendur delle situazioni riconducibili ai tempi della grande guerra. Un passo indietro per lo scrittore islandese rispetto ai precedenti libri
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un corpo nel lago, 16-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un giallo rinfrescante, ideale nelle assolate giornate di luglio. Una lettura tranquilla che non sorprende con trovate stravaganti ma contemporaneamente non delude, nasconde qualche insidia per chi non è molto avvezzo ai nomi islandesi, soprattutto nel corso delle prime pagine del libro si fa un po' di fatica a capire chi è esattamente chi, e se è un uomo oppure una donna, a tratti è difficile collocare immediatamente un personaggio nel corso della narrazione in quanto i nomi totalmente nuovi (almeno per il sottoscritto) , non sorretti dall'abitudine, faticano a trovare la loro giusta collocazione, poi però, nello scorrere delle pagine, ognuno trova la sua dimensione, e ad alcuni il lettore si affeziona di sicuro. Una parte molto bella rimane quella della collocazione storica di alcune parti del libro e di come illustra una sorta di ubriacatura collettiva, per una ideologia che sembrava la soluzione ai problemi dell'umanità, ma che alla prova dei fatti dell'umanità non si interessava nel modo che si voleva far credere. Alla prova dei fatti quel che si rivela più forte ed inesauribile è la forza dei sentimenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Antico, 14-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dei libri di Arnaldur che hanno come protagonista Erlendur questo è sicuramente l'episodio che mi è piaciuto meno. Rispetto ai precedenti mi sembre avere un ritmo più lento e la trama in alcuni punti mi sembra un pò farraginosa. Comunque per gli amanti del genere è sempre un giallo che si legge fin dalla prima pagina con interesse
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Un corpo nel lago (9)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti