€ 10.34€ 11.00
    Risparmi: € 0.66 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
I corpi lasciati indietro

I corpi lasciati indietro

di Jeffery Deaver


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Narrativa
  • Traduttori: Cappi A. C., Tissoni A.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788817041386
  • ISBN: 8817041386
  • Pagine: 461
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788817030465

Trama del libro

Lago Mondac, Wisconsin. Una strana telefonata arriva al distretto di polizia nel cuore della notte. Proviene dall'isolata villa dei Feldman, sul limitare del bosco. L'agente Brynn McKenzie, giunta sul posto per un controllo, si trova davanti a una scena agghiacciante: Emma e Steven Feldman giacciono senza vita sul pavimento. E in casa c'è ancora qualcuno. Due uomini, forse gli assassini, accerchiano e minacciano Brynn, a cui non resta che fuggire nel fitto della foresta. Ma nell'oscurità dei boschi sta scappando anche qualcun altro: la misteriosa Michelle, amica dei Feldman, unica testimone di quanto è accaduto alla villa. La fuga delle due donne si trasforma per Brynn in una sottile indagine nel passato di Michelle. Chi è la vera preda, chi il cacciatore?

Tutti i libri di Jeffery Deaver

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.2 di 5 su 6 recensioni)

3.0Non è il Deaver che conosco, 13-11-2016
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è certo tra i migliori di Deaver. È una specie di caccia all'uomo, anzi sarebbe meglio dire alla donna visto che si tratta di una poliziotta che, giunta sul posto di un duplice omicidio, si trova a sua volta in pericolo e costretta a scappare nella foresta dove incontra un'altra fuggitiva. Inizia così una specie di cooperazione tra le due donne descritta in modo talmente prolisso che si potrebbero tranquillamente saltare pagine e pagine senza che il racconto ne venga minimamente intaccato. Ad un certo punto, pare che l'autore stesso si perda e non sappia più andare avanti, arrivando ad un finale piuttosto banale che, tra l'altro, lascia aperti molti interrogativi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I corpi lasciati indietro, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La fuga di due donne, di cui una poliziotta, diventa l'incipit di un romanzo pieno di suspance, i cui misteri vengono scoperti poco a poco. Le due fuggitive, unite dagli eventi più che da una vera e propria amicizia, si confidano e pian piano i misteri prenderanno forma e la trama s'infittirà. Un bellissimo giallo, carico di tensione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Mozzafiato, 18-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ancora Jeffrey Deaver in un capolavoro ad alta tensione in cui ritmo e colpi di scena non lasciano un attimo di tregua. L'autore è uno specialista nel genere. Intensissimo, ricco di colpi di scena. L'ho letto in pochissimi giorni con grande pathos e trasporto. Lo stile è conciso e diretto, molto accattivante
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0I corpi lasciati indietro, 12-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è uno dei libri migliori scritti da Jeffery Deaver: tutt'altro. L'agente Brynn McKenzie viene braccata negli inospitali boschi del Wisconsin dopo un duplice omicidio. L'agente avrà difficoltà a comprendere da dove viene la rinaccia e se tutti i malvagi sono dalla stessa parte. La trama è un pò fiacca, abbastanza deludente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I corpi lasciati indietro, 28-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Siamo di fronte a uno dei maggiori interpreti contemporanei del genere giallo, Deaver è un esperto dei meccanismi narrativi. Qui lungo l'asse dell'inseguimento costruisce l'80 della storia. Notevole è la sua capacità di moltiplicare i piani narrattivi, infittendo al tempo stesso il numero dei personaggi. Da ultimo, contribuisce al risultato l'uso di altri due presupposti teorici: il tempo come un guanto rivoltato e il "gioco del rovescio". La seconda parte, molto più breve, è una sorta di trionfo dell'anticlimax, giacché l'autore sceglie per ogni parte dell'epilogo la soluzione meno spettacolare e più sfumata. Insomma, può non piacere, ma è un testo che andrebbe inserito in un corso di scrittura. C'è poco da fare: la letteratura di genere è il paradiso della narratologia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I corpi lasciati indietro (10)


Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti