€ 30.72€ 32.00
    Risparmi: € 1.28 (4%)
Normalmente disponibile in 14/19 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Contributo allo studio della soggettività pubblica. Gli effetti giuridici della soggettività «speciale» tra natura del soggetto e volontà del legislatore nazionale e

Contributo allo studio della soggettività pubblica. Gli effetti giuridici della soggettività «speciale» tra natura del soggetto e volontà del legislatore nazionale e

di Giacomo Gargano


Normalmente disponibile in 14/19 giorni lavorativi (difficile reperibilità)

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Non è possibile, ancora oggi, definire con certezza il significato da attribuire al concetto di soggettività pubblica. In particolare, il dibattito sulla soggettività pubblica rappresenta una delle problematiche irrisolte del diritto amministrativo ed in cui sono presenti notevoli zone d'ombra. Ciò sembra ricordare la realtà pirandelliana del celebre libro "Uno, nessuno e centomila", in cui l'autore siciliano ritiene che "una realtà non ci fu data e non c'è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarò mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile".Il ruolo che ha assunto il legislatore appare decisamente confuso, avendo contribuito esso stesso ad incrementare le incertezze attraverso interventi disomogenei e avendo creato modelli soggettivi profondamente differenti, accomunati solo dalla loro qualificazione formale, spingendosi, talvolta, a sovrapporre regole e principi appartenenti ad emisferi del diritto diversi.