€ 31.63€ 33.30
    Risparmi: € 1.67 (5%)
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il comportamento degli animali. Evoluzione, cognizione e benessere

Il comportamento degli animali. Evoluzione, cognizione e benessere

di Valeria A. Sovrano, Paolo Zucca, Lucia Regolin


  • Editore: Carocci
  • Collana: Manuali universitari
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2009
  • EAN: 9788843045884
  • ISBN: 8843045881
  • Pagine: 395
  • Formato: brossura
42° in Zoologia
18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus 18app o la Carta del docente

Descrizione del libro

Da sempre l'uomo s'interroga sulla natura e sugli organismi che la popolano: che cosa ci differenzia o ci accomuna alle altre creature? Gli altri animali percepiscono il mondo nel nostro stesso modo? I meccanismi alla base dell'apprendimento e della memoria sono uguali in tutti i viventi? Si può parlare di una "mente" per gli animali o la loro azione è determinata unicamente da sequenze di risposte automatiche? Il libro introduce il lettore allo studio del comportamento animale. Partendo dalle origini storiche della disciplina, vengono affrontati gli argomenti dell'etologia classica, dell'eco-etologia e della cognizione animale. L'analisi, scientificamente rigorosa, rivolta alla comprensione delle "altre menti", si congiunge infine alle tematiche del benessere animale e dei rapporti uomo-animale.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5semplice e completo, 12-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Scientificamente rigoroso, completo e di semplice lettura anche per i principianti, il testo è ideale per approcciarsi allo studio comparato delle neuroscienze animali. I primi due capitoli riassumono la storia dell'etologia e il ruolo dei principali studiosi. Il terzo capitolo indaga le basi genetiche del comportamento animale. Il quarto capitolo, il più corposo, affronta la cognizione animale e le diverse funzioni cognitive. Per finire, il quinto ed ultimo capitolo espone il problema del benessere animale sia dal punto di vista istituzionale che etico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO