€ 15.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il complotto delle mogli

Il complotto delle mogli

di Fritz Leiber


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Edizioni BD
  • Traduttore: Eusebio P.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2008
  • EAN: 9788861232174
  • ISBN: 8861232175
  • Pagine: 224
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Immaginate, come tante altre volte avete fatto, che la realtà non sia quella che vi circonda. Immaginate di vivere in un mondo dove metà della popolazione, quella femminile, custodisce da sempre un segreto che nessun uomo conosce. Nel suo primo romanzo, Fritz Leiber si è divertito a immaginare la vita di un tranquillo college americano, scossa soltanto dalle manovre delle mogli dei professori in lotta per fare carriera. Ma quando tutte le donne condividono arcane conoscenze sconosciute ai loro figli, padri e mariti, quella che era una questione di normale rivalità professionale può sfuggire di mano, per diventare una battaglia importante, che minaccia la natura stessa dell'Uomo e della sua vita sulla Terra.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Mia moglie è una strega, 20-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
È davvero un peccato che la letteratura fantastica non incontri più il favore del pubblico (parlo di quella vera, non delle storielle di vampiri adolescenti o della fantasy clonata da Tolkien). Defunte le collane specializzate, di molti autori importanti si è persa ogni traccia o quasi. È il caso di uno scrittore raffinato ed elegante quale fu Fritz Leiber (1910 – 1992). Figlio di attori, anche lui calcò per qualche tempo il palcoscenico. Ottenuta una laurea in filosofia, decise di darsi alla letteratura. Agli inizi, subì l’influenza di Robert Graves e H. P. Lovecraft (alla cui opera dedicò saggi penetranti). A partire dagli anni ’50, fu la fascinazione della psicologia analitica di C. G. Jung a ispirarlo. Leiber scrisse fantascienza, fantasy (il suo ciclo di storie che ha per protagonisti Fafhrd e il Gray Mouser, due avventurieri che agiscono nel mondo di Newhon, è una delle più originali invenzioni del genere eroic fantasy) e horror, eccellendo in ogni campo. Questo La congiura delle mogli (Conjure wife, 1943) oltre a essere il suo primo romanzo, è anche il libro che gli ha dato le maggiori soddisfazioni: vivo lui, ne sono stati tratti tre film. Lo spunto, come in genere accade per le opere riuscite, è semplice: e se le donne, sentite lontane e inafferrabili dagli uomini celassero un segreto millenario? Se all’insaputa dell’altra metà del genere umano praticassero la magia per garantire successo ai loro mariti? Uno studioso d’oggi ne ha la prova. E impone alla moglie di smetterla di fare la strega. Ma ciò lo espone alla malevolenza delle mogli dei suoi colleghi. Quanto ne consegue, va scoperto leggendo questo libro delizioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO