€ 11.04€ 12.00
    Risparmi: € 0.96 (8%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 10 ore e 31 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedì 23 agosto Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La coltura delle patate. Tecniche di coltivazione, conservazione rigenerazione

La coltura delle patate. Tecniche di coltivazione, conservazione rigenerazione

di Giulio Catoni


Disponibilità immediata solo 1pz.
  • Editore: Pentagora
  • A cura di: F. Bottari
  • Data di Pubblicazione: 2015
  • EAN: 9788898187225
  • ISBN: 889818722X
  • Pagine: 208
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Un manuale pratico che riunisce gli studi di G. Catoni sulla pataticoltura pubblicati tra il 1936 e il 1941, per molti aspetti ancora oggi insuperati, scritti in forma rigorosa e divulgativa sulle migliori tecniche che ciascun agricoltore può adottare non solo per la coltura delle patate, ma anche per affrontare i problemi legati alla loro degenerazione, attraverso procedure semplici di pregermogliazione, conservazione, selezione e moltiplicazione.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La coltura delle patate. Tecniche di coltivazione, conservazione rigenerazione acquistano anche La nostra Africa. Cronache di viaggio di un medico euroafricano di Michelangelo Bartolo € 17.28
La coltura delle patate. Tecniche di coltivazione, conservazione rigenerazione
aggiungi
La nostra Africa. Cronache di viaggio di un medico euroafricano
aggiungi
€ 28.32

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Invoglia a mettere le mani in pasta e nella terra, 27-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il testo induce il lettore alla sperimentazione della coltura, anche in quest'epoca moderna e tecnologica. Il ritorno alla terra e alla genuinità dei sapori e delle specie vegetali, in parte perdute. Le tecniche di conservazione, poi, rivelano la saggezza perduta delle generazioni precedenti, sicuramente da riscoprire!
Ritieni utile questa recensione? SI NO