€ 28.80€ 30.00
    Risparmi: € 1.20 (4%)
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Colloqui su un sentiero di campagna (1944-45)

Colloqui su un sentiero di campagna (1944-45)

di Martin Heidegger


Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
  • Editore: Il Nuovo Melangolo
  • Collana: Opera
  • A cura di: I. Schüßler, A. Fabris
  • Traduttore: Pellegrino A.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2007
  • EAN: 9788870186376
  • ISBN: 8870186377
  • Pagine: 233
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

I lettori attenti di Heidegger già sapevano che l'autore non aveva espresso la propria filosofia solo in forma di saggio ma anche, talvolta, ripercorrendo così la via platonica, in forma di dialogo o colloquio. Vengono ora pubblicati tre tra più importanti colloqui heideggeriani, in cui compaiono personaggi quali il Custode della torre, il Prigioniero, il Maestro. Si tratta di testi in cui le questioni fondamentali della filosofia vengono affrontate ora nella frescura autunnale del sentiero di campagna, ora in un campo di prigionia nella foresta russa, ora presso una torre in montagna. L'intenzione del filosofo, qui, non è più quella di spiegare concetti o di cercare risposte alle domande, ma di pensare mantenendosi nel libero interrogare.

I libri più venduti di Martin Heidegger

Tutti i libri di Martin Heidegger

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Colloqui su un sentiero di campagna (1944-45) acquistano anche L' altro e il tempo. Studi di fenomenologia di E. Ferrario (a cura di) € 15.30
Colloqui su un sentiero di campagna (1944-45)
aggiungi
L' altro e il tempo. Studi di fenomenologia
aggiungi
€ 44.10

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Hiedegger e il sacro, 30-01-2008, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La riflessione di Heidegger sul tema del sacro, già presente nei corsi tenuti a Friburgo, sull'esperienza del Cristianesimo delle origini e raccolti nel vol. "Fenomenologia della vita religiosa", permea i tre colloqui ed, in particolare, il terzo: "Colloquio serale in un campo di prigionia in Russia fra un prigioniero più giovane e uno più anziano".Il "Sacro" non può essere oggetto di definizioni elaborate a livello razionale; occorre percorrere altri sentieri che "si perdono nel bosco" ed "abbandonarsi al venire" restando in attesa, poiche "solo nell'attesa diventiamo noi stessi"
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti