€ 32.90€ 35.00
    Risparmi: € 2.10 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
La città divisa. Le parti e il bene comune da Dante a Guicciardini

La città divisa. Le parti e il bene comune da Dante a Guicciardini

di Francesco Bruni


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Descrizione del libro

A partire da alcune premesse medievali, il libro affronta l'imponente attività svolta nel XV secolo dagli ordini religiosi e specialmente dai Francescani osservanti, allo scopo di arginare la violenza endemica nella vita cittadina. Mentre novellieri e umanisti offrono un'immagine satirica o critica dell'intraprendenza dei frati, Machiavelli riprende la questione delle lotte faziose, interpretandole in modo nuovo, e Guicciardini, attentissimo alle ragioni del bene comune, emerge, nella crisi italiana culminata nel Sacco di Roma del 1527, come l'interprete critico delle mistificazioni, capace di lucide analisi razionali, ispirato a un alto senso della dignità e dell'onore.

Tutti i libri di Francesco Bruni

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La città divisa. Le parti e il bene comune da Dante a Guicciardini acquistano anche Il bene di tutti. Gli affresci del buon governo di Ambrogio Lorenzetti nel Palazzo Pubblico di Siena di Mariella Carlotti € 15.36
La città divisa. Le parti e il bene comune da Dante a Guicciardini
aggiungi
Il bene di tutti. Gli affresci del buon governo di Ambrogio Lorenzetti nel Palazzo Pubblico di Siena
aggiungi
€ 48.26


Altri utenti hanno acquistato anche