€ 11.52€ 12.00
    Risparmi: € 0.48 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

Cholstomer. Storia di un cavallo
€ 13.44 € 14.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Cholstomer. Storia di un cavallo
€ 11.52 € 12.00
Normalmente disponibile in 15/20 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Cholstomer. Storia di un cavallo

Cholstomer. Storia di un cavallo

di Lev Tolstoj


  • Editore: Controluce (Nardò)
  • Collana: Passage
  • Traduttore: Molteni R.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2014
  • EAN: 9788862801164
  • ISBN: 8862801165
  • Pagine: 60
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Cholstomer è un purosangue dal passo lungo e corre veloce come il vento, ma il suo manto pezzato è considerato un grave difetto per un cavallo di razza e per questo viene venduto a un privato che lo maltratta e lo fa lavorare duramente. Quel mantello pezzato è la sua condanna, e anche i suoi ultimi compagni di razza lo sbeffeggiano, quando lui è ormai vecchio e malandato. Fino a quando non inizia a raccontare la sua storia, ogni notte un episodio. E ogni notte guadagna sempre più rispetto. Ma è una storia tanto tenera quanto triste. Dai primi innamoramenti fino alla vecchiaia, con l'inevitabile corollario di speranze disattese e sogni infranti. Uscito per la prima volta nel 1886, in questo breve romanzo di Tolstoj parla come se egli stesso fosse quel cavallo. E nelle sue parole si rivela la sapienza del grande scrittore russo nello svelare i vizi e le crudeltà della natura umana.

Tutti i libri di Lev Tolstoj

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Cholstomer. Storia di un cavallo acquistano anche Il principe azzurro non esiste di Giulio Cesare Giacobbe € 14.30
Cholstomer. Storia di un cavallo
aggiungi
Il principe azzurro non esiste
aggiungi
€ 25.82

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Equini per una finestra sull'uomo, 16-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Storia poco nota se paragonata ai grandi romanzi di Tolstoj. Devo dire che è un vero peccato dal momento che è un racconto breve ma pieno di significato. Il fatto che le vicende vengano presentate dal punto di vista di un cavallo richiama molto il modo di raccontare di London, che sceglie spesso canidi come protagonisti per dare un punto di vista esterno dalla nostra specie. In ogni caso tutto resta immerso in sentimenti, emozioni, pregiudizi tipicamente umani. Così ritroviamo trasposto nella società equina un atteggiamento molto diffuso: giudicare il prossimo dal suo aspetto esteriore ergendosi a giudici e sentendosi in diritto di farsi beffe del malcapitato, cui è indirizzato questo giudizio sommario.
Amaramente veritiero e coinvolgente, come sa esserlo sempre Tolstoj.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti