€ 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
E la chiamano estate

E la chiamano estate

di Jillian Tamaki, Mariko Tamaki


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Bao Publishing
  • Traduttore: Marietti C.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2014
  • EAN: 9788865432303
  • ISBN: 8865432306
  • Pagine: 317
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Rose e i suoi genitori vanno ad Awago Beach da quando lei era bambina. È la sua fuga estiva, il suo rifugio. A farle compagnia, c'è anche Windy, l'amica di sempre, la sorellina che non ha mai avuto. Ma questa estate è diversa. La mamma e il papà di Rose non fanno altro che litigare, e Rose e Windy si trovano a essere testimoni di una piccola tragedia in pieno svolgimento nella comunità di Awago Beach. È un'estate di segreti e batticuori, ed è un bene che le due amiche possano fidarsi ciecamente una dell'altra.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano E la chiamano estate acquistano anche Vivian Maier fotografa di J. Maloof (a cura di) € 21.16
E la chiamano estate
aggiungi
Vivian Maier fotografa
aggiungi
€ 36.46

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Dall'infanzia all'età adulta, 13-04-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Una graphic novel bella e toccante che affronta il momento particolare dell'adolescenza in cui una ragazza comincia a intuire come il mondo intorno vede le donne e come di contro vorrebbe essere percepita.
Rose, la protagonista, è in bilico fra l'infanzia, un mondo dove la vita e la percezione di sé sono ben definite, e l'età adulta, dove il confronto con gli altri, i ragazzi, e con un mondo ignoto è potenzialmente ed emotivamente pericoloso.
La trama non è particolarmente complicata, ma nonostante la sua apparente semplicità i temi trattati sono importanti. Non è un libro d'azione, perché i protagonisti osservano gli eventi piuttosto che sperimentarli in prima persona, ma questo li porta a interrogarsi e a esprimere giudizi decisi a proposito di ciò che sono. Non c'è una morale o una lezione da imparare alla fine, ma sono presentati molti spunti per riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti