€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La cerimonia degli addii-Conversazioni con Jean-Paul Sartre

La cerimonia degli addii-Conversazioni con Jean-Paul Sartre

di Simone de Beauvoir


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Scrittori
  • Traduttore: De Angeli E.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2008
  • EAN: 9788806149468
  • ISBN: 8806149466
  • Pagine: 536
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi ET

Descrizione del libro

Con una obiettività che non è mai distacco, Simone de Beauvoir ripercorre, nella prima parte di questo libro, gli ultimi dieci anni vissuti con Sartre, anni punteggiati per il filosofo da crisi di salute, ma caratterizzati anche da una vivace presenza politica, da un interesse mai sopito per quanto accadeva in Francia e all'estero. La seconda parte del libro ce ne riporta la viva voce. Nel corso delle conversazioni che Simone de Beauvoir ebbe con Sartre a Roma nell'estate del 1974, emerge uno spaccato di vita intellettuale francese degli ultimi decenni. Personaggi come Nizan, Merleau-Ponty, Aragon, Camus, Genet - per citare solo alcuni interlocutori di Sartre - ci vengono restituiti con forte suggestione in questo volume che è al tempo stesso una testimonianza letteraria e un libro di memorie inseriti a pieno titolo nell'opera autobiografica di Simone de Beauvoir.

I libri più venduti di Simone de Beauvoir

Tutti i libri di Simone de Beauvoir

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La cerimonia degli addii-Conversazioni con Jean-Paul Sartre acquistano anche A conti fatti di Simone de Beauvoir € 12.58
La cerimonia degli addii-Conversazioni con Jean-Paul Sartre
aggiungi
A conti fatti
aggiungi
€ 24.48

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0La cerimonia degli addii­, 23-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La De Beauvoir ha una prosa da manuale: asciutta, scorrevole,efficace. trovo però eccessivo il suo continuo riferimento al rapporto con Sartre, ecco perchè di lei amo di più i libri in cui non parla del suo grande amore,ecco perchè ho amato la donna spezzata soprattutto. La cerimonia degli addii è tuttavia un'eccezione, sfido tutti quelli che hanno sempre considerato il suo rapporto con sartre "perverso" "immorale" etc... aleggere questo libro
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche