€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Cent'anni di solitudine

Cent'anni di solitudine

di Gabriel García Márquez


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Cicogna E.
  • Data di Pubblicazione: agosto 2007
  • EAN: 9788804573494
  • ISBN: 880457349X
  • Pagine: 404
  • Formato: brossura

Trama del libro

Da José Arcadie ad Aureliano Babilonia, dalla scoperta del ghiaccio alle pergamene dello zingaro Melquíades finalmente decifrate: cent'anni di solitudine della grande famiglia Buendía, i cui componenti vengono al mondo, si accoppiano e muoiono per inseguire un destino ineluttabile. Con questo romanzo tumultuoso che usa i toni della favola, sorretto da un linguaggio portentoso e un'inarrestabile fantasia, Gabriel Garcia Màrquez ha saputo rifondare la realtà e, attraverso Macondo, il mitico villaggio sperduto fra le paludi, creare un vero e proprio paradigma dell'esistenza umana. In questo universo di solitudini incrociate, impenetrabili ed eterne, galleggia una moltitudine di eroi predestinati alla sconfitta, cui fanno da contraltare la solidità e la sensatezza dei personaggi femminili. Pubblicato nel 1967, scritto in diciotto mesi ma meditato per più di tre lustri, "Cent'anni di solitudine" rimane un capolavoro insuperato e insuperabile, un romanzo tra i più amati di sempre che, in occasione del quarantesimo anniversario della prima pubblicazione, gli Oscar Mondadori propongono in un'edizione speciale arricchita da un documento d'eccezione: la lettera con cui "Gabo" presentava il manoscritto dell'opera al suo editore.

I libri più venduti di Gabriel García Márquez

Tutti i libri di Gabriel García Márquez

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 11 recensioni)

5.0Biglietto di sola andata per Macondo!, 01-10-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Macondo, luogo avvolto da misteri e magia, qui affonda le sue radici l'albero genealogico dei Buendìa fitto di Arcadi ed Aureliani che di generazione in generazione prenderanno ciascuno il loro posto e si faranno conoscere e ricordare dal lettore, che si troverà coinvolto in amori contrastati ed impossibili, azioni di guerriglia, in un susseguirsi di nascite, morti, partenze e ritorni che hanno come centro nevralgico la casa, più volte riscostruita e disfatta così come i suoi abitanti. Una ragnatela di eventi che imprigiona chi legge.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'epopea dei Buendìa, 20-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un luogo mitico, un tempo congelato e una destino tragico che si ripete uguale per sei generazioni. "Cent'anni di solitudine" è il romanzo con cui Garca Mrquez vinse il Nobel per la Letteratura ed è ritenuto la seconda opera più importante mai scritta in lingua spagnola (dopo il "Chisciotte", naturalmente).
Questa qui è l'edizione celebrativa per i quarant'anni dalla prima pubblicazione e contiene un preziosissimo albero genealogico che vi aiuterà a ricostruire le parentele e ad evitare gli scambi d'identità, visto che molti nomi si ripetono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Superba epopea, 27-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo lungo e bellissimo, narrato con la solita incredibile maestria da Garcìa Màrquez. L'epopea della famiglia Buendia, lunga cento anni e che trascina il lettore in un realismo magico che prende ed affascina sino all'ultima pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Cent'anni di solitudine, 10-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bel romanzo!Strutturato bene, complesso ma nello stesso tempo semplice. Andando avanti nella lettura ci si rende conto che "Mancando" non è una città inventata ma un nome che rappresenta più luoghi e...il resto...aspetta che voi lo leggiate!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Imperdibile!, 15-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo romanzo che racconta l'epopea dei Buendia, che fa vivere e respirare un'aria diversa, esotica e polverosa, sembra quasi di ritrovarsi a Macondo, nella piccola comunita' intorno al quale gira il romanzo! Imperdibile!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Cent'anni di solitudine (11)