€ 8.55€ 9.50
    Risparmi: € 0.95 (10%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 69 ore e 16 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 30 maggio   Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Cecità

Cecità

di José Saramago


Disponibilità immediata solo 1pz.

Trama del libro

In un tempo e un luogo non precisati, all'improvviso l'intera popolazione diventa cieca per un'inspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con un'esplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e l'insensibilità altrui, e qui si manifesta tutto l'orrore di cui l'uomo sa essere capace. Nel suo racconto fantastico, Saramago disegna la grande metafora di un'umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose su una base di razionalità, artefice di abbrutimento, violenza, degradazione. Ne deriva un romanzo di valenza universale sull'indifferenza e l'egoismo, sul potere e la sopraffazione, sulla guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con un catartico spiraglio di luce e salvezza.

I libri più venduti di José Saramago

Tutti i libri di José Saramago

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Cecità acquistano anche Le intermittenze della morte di José Saramago € 8.93
Cecità
aggiungi
Le intermittenze della morte
aggiungi
€ 17.48

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Cecità e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 55 recensioni)

1.0Deludente, 30-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro, dove Saramago vuole essere stravagante ad ogni costo, facendo l'uso che vuole lui della punteggiatura, dei periodi e delle frasi, è oltremodo privo di una grande storia e di fantasia, permeato ogni tanto da capitoli più volgari ed espliciti del necessario. Non mi ha entusiasmato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Scritto bene, ma non è il mio genere, 20-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
"Cecità" è un romanzo che non mi è piaciuto molto. Da un momento all'altro tutte le persone diventano cieche, a parte una signora che si finge tale per non essere separata dal marito. Tutti i ciechi vengono rinchiusi in uno stabile, in quarantena, ma di giorno in giorno i contagiati aumentano, quindi in quell'improvvisato "lazzaretto" si ritrovano migliaia di soggetti (vi lascio immaginare le condizioni igieniche). Si forma anche un gruppo criminale, che gestisce il cibo in cambio di favori sessuali. Le donne vengono violentate, ci sono scene raccapriccianti e la descrizione dei malati è molto forte: sono abbandonati a se stessi, dal governo del paese che tenta di arginare il fenomeno con scarsi risultati, perché quando le persone escono da lì e fanno ritorno alla città la trovano completamente saccheggiata e abbandonata. Il libro è scritto benissimo ed è scorrevole, ma non apprezzo questo genere di romanzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Homo homini Lupus, 27-07-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
L'incipit è fantastico, destabilizzante ed il resto del libro non è da meno. Essendo il primo libro che leggo di Saramago inizialmente ho avuto un po' di difficoltà per il particolare stile del dialogo, o meglio della sua assenza, che viene risolto con l'uso della maiuscola all'interno del corpo stesso della frase, ed anche per l'abbondanza di incisi che inserisce nel corso del periodo e che qualche volta mi hanno fatto perdere il filo del discorso ma superate queste piccole difficoltà posso dire che è davvero un libro molto bello, crudo e crudele come appunto è la Vita ma soprattutto la natura umana che chissà se riuscirà davvero a riacquistare la Vista!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ciao a tutti, 16-06-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi sembra che questo libro sia stato ben recensito da altri prima di me, per cui non voglio tornare su punti già presi in considerazione. Mi piacerebbe quindi far notare una cosa che mi sembra importante e non menzionata fino ad ora. Lo stato di fronte ad un problema cosi importante, come quello trattato dal libro, si comporta in modo indecente come, secondo me, in ogni occasione di qualsiasi natura. Comunque nel caso specifico la gente viene portata in un posto dove vengono isolati e questo sembra più che giusto, se non fosse che come sempre le persone vengono poi trattate come animali senza nessuna assistenza nel più assoluto abbandono, danno loro solo da mangiare e solo quando si ricordano e niente medicinali.Lo stato come sempre crede di essere immune da tutto ciò e se ne frega di cosa succede dopo averli sistemati. Ma mi ha fatto piacere notare come in questo libro, dove appunto si mette l accento sulla cecità dell anima, alla fine tutti diventano ciechi e il potere non serve più a niente "tutti nella m... A", e non è un caso se mi esprimo cosi. Dunque potendo dare il mio parere dico che questo è un libro bellissimo, ricco di significati ma decisamente duro. Fa riflettere perchè nella sua apparente irrealtà potrebbe anche, per svariati motivi rivelarsi più reale che mai. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cecità, 14-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro animale, crudele e spietato: esattamente come sono gli uomini.
Mi aspettavo qualcosa di più leggero, non dal punto di vista letterario, ma proprio dalla leggerezza in sè nel trattare l'argomento. Oddio, non mi aspettavo mica la favoletta, per quello ci sono altri autori a cui potermi affidare, ma non mi aspettavo tutta questa verità e crudeltà forse, ecco.
Penso che forse rileggendolo fra qualche anno lo apprezzerò di più e ci scoprirò anche dei lati nascoti che adesso non ho visto o voluto vedere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Cecità (55)


Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti