€ 15.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Il caso Imprimatur. Storia di un romanzo italiano bestseller internazionale bandito in Italia
€ 15.00 € 14.40
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il caso Imprimatur. Storia di un romanzo italiano bestseller internazionale bandito in Italia

Il caso Imprimatur. Storia di un romanzo italiano bestseller internazionale bandito in Italia

di Simone Berni


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Biblohaus
  • Data di Pubblicazione: 2008
  • EAN: 9788895844022
  • ISBN: 8895844025
  • Pagine: 158
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Imprimatur è un romanzo storico ambientato nella Roma del 1683, nella settimana di settembre che coincise con la battaglia di Vienna tra le truppe cristiane e quelle turche. Rita Monaldi e Francesco Sorti, gli autori, sono all'esordio letterario. L'editore Mondadori, acquisisce il manoscritto e lo pubblica nel marzo del 2002. All'inizio il libro scala le classifiche ma a un certo punto l'editore sembra non crederci più. Il libro non viene più ristampato. Imprimatur sparisce dai cataloghi e dai siti di vendita usuali. Gli autori ottengono nuovamente i diritti. Vanno all'estero e cominciano a contattare gli editori più importanti. Il risultato è che ad oggi Imprimatur è stato stampato in almeno quarantacinque paesi e ha venduto più di un milione di copie nel mondo. Ma perché il romanzo era sparito dal novero delle "creature del creato"? Come mai non veniva più recensito? Come mai era sparito dai motori di ricerca librari su internet? Le risposte arrivano a fatica, tra silenzi e "no comment" d'ordinanza.

Tutti i libri di Simone Berni

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5La censura è ancora viva, 03-06-2008, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho comprato per caso questo libro all'ultima Fiera del libro di Torino dopo aver assistito a un'interessantissima presentazione. In tale occasione ho anche avuto il piacere di conversare con l'autore. In Italia nessuno ne parla, ma la censura è ancora viva e vegeta. I fatti rivelati dal libro sono veramente sorprendenti: c'è chi ha il potere, soltanto schioccando le dita, di far sparire un libro dalla circolazione e di seppellire una brillante coppia di autori sotto un muro di silenzio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO