€ 14.10€ 15.00
    Risparmi: € 0.90 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Casi
Casi(1990)
€ 20.00 € 18.80
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Casi

Casi

di Daniil I. Charms


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • A cura di: R. Giaquinta
  • Data di Pubblicazione: settembre 2008
  • EAN: 9788845923043
  • ISBN: 8845923045
  • Pagine: 343
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Racconti di pochi istanti, trame incongrue e persecutorie, irrisioni sistematiche: questo è il terreno della sua prosa. La sua singolarità è tale da non tollerare inquadramenti. Charms rimane soprattutto uno stupefacente narratore di "casi", tanto gratuiti quanto ineluttabili. Rispetto alla gelida purezza dei suoi esperimenti di parodia sistematica, le versioni occidentali dell'assurdo appaiono timide.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Casi acquistano anche Il trono di spade vol.4 di George R. R. Martin € 21.25
Casi
aggiungi
Il trono di spade vol.4
aggiungi
€ 35.35

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Casi e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Uno tra i più originali modi di viaggiare..., 08-04-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
... Restando dove si è. Assurdo? Surreale? Visionario? Illogico? Strampalato? Credo di aver sentito definirlo in moltissimi modi - questi li rammento, ma tanti certo me ne sfuggono. A me, di certo, leggendolo è venuta una gran voglia di avere due vite, per disporre del tempo d'imparare il russo e poter leggere in lingua originale queste storie tra le quali, soprattutto alcune, riescono davvero a farti fare dei viaggi cerebrali pressoché infiniti nel breve volgere di poche, talvolta pochissime righe. E, se una o l'altra t'inducono a riflettere in merito all'immensa potenzialità del pensiero divergente (casi nei quali inizia a parlare di un uomo che poi, descrivendo per sottrazione, diventa la domanda intorno al "di cosa" realmente si stesse trattando) , ve ne sono poi altre che indurrebbero quasi ad ipotizzare una rappresentazione dell'assurdo quasi vetero-stechiometrica, se mi si concede l'azzardo, in cui due litiganti proseguono intorno al nulla con precisione matematica di alternanza di battute ed inversione di posizioni. Nessuno che lo legga attentamente sarà più del tutto uguale a com'era prima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti