€ 11.05€ 13.00
    Risparmi: € 1.95 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La casa di ringhiera

La casa di ringhiera

di Francesco Recami


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Amedeo Consonni, tappezziere in pensione, vive in una casa di ringhiera, arredata, grazie alla sua arte, come prezioso boudoir. Si dedica, nel tempo libero, ad un ascetico collezionismo: archiviare notizie su delitti feroci e violenti, provenienti da qualsiasi fonte. E quando dalle cronache rimbomba dappertutto il caso dello strano omicidio "della Sfinge", è immediato per lui occuparsene. Un egittologo dilettante è stato ucciso, il cadavere mutilato ridotto a mimare una statua egizia. Nel frattempo davanti alla sua finestra sul cortile, trascorre la giornata degli altri inquilini. Ci sono Erika e Antonio, nel monolocale vicino. C'è il vecchio De Angelis, che bada solo alla sua Opel. La professoressa Mattioli, cinquantenne affettuosa, attraente anche per l'alone di mistero che la circonda. Si arrabatta la famiglia dei bambini Gianmarco e Margherita: il padre è alcolizzato e la madre cerca di difendere eroicamente il decoro. Su questo mondo, misero ed egoista ma, a guardarlo senza rancore, commovente nelle sue inutili passioni, improvvisamente cala un'atmosfera delittuosa. Negli appartamenti di ringhiera scompare un uomo e appare un cadavere di donna. E questo muove tutto un vento di equivoci e di sospetti che sconvolge gli inquilini. E mentre i delitti del cortile marciano caoticamente verso una loro beffarda rivelazione, confuso, frastornato e travolto dagli eventi, Amedeo, senza volerlo, guida l'indagine alla verità.

Tutti i libri di Francesco Recami

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La casa di ringhiera acquistano anche Gli scheletri nell'armadio di Francesco Recami € 11.05
La casa di ringhiera
aggiungi
Gli scheletri nell'armadio
aggiungi
€ 22.10

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 4 recensioni)

3Quello che non è....., 13-10-2016, ritenuta utile da 5 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Si fa prima a dire quello che non è. Non è un giallo, non è un romanzo rosa, non è una storia autobiografica, non è un triller né un romanzo d'azione, non ha un unico protagonista e non è un libro storico. Chi vuole leggere libri che trattano questi argomenti non comprino questo libro, non fa per loro, sarebbe un acquisto sbagliato. Assomiglia a una commedia teatrale, dove il palcoscenico è rappresentato dalla "Casa di ringhiera" e gli inquilini sono gli attori che si agitano sul palco. Le storie si intrecciano mentre l'attore di cartellone è il "Consonni" tranquillo pensionato con la fissa della raccolta di articoli gialli e con una fantasia galoppante. Tutto qua. La storia parte e non finisce, perché, visto che è scritto bene, altri libri seguiranno nel corso degli anni. Rilassante, godibile, e senza tante pretese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Romanzo noiso, 23-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Purtroppo sono rimasto deluso! Un romanzo scorrevole, ma per niente coinvolgente e poi con degli errori grammaticali, probabilmente per riportare la parlata milanese... Mah. In più, non è un vero giallo che ti prende e ti stimola sempre più alla lettura e a indagare su chi possa essere l'assassino. Penso che non lo comprerei più...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Giallo e commedia , 25-08-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Si presenta come un giallo, ma in realtà è difficile qualificarlo (solo) come tale. Teatrale nei ritmi, talvolta quasi una commedia degli equivoci, dispone la narrazione di più eventi che si accavallano e si incrociano a ragione del luogo e dello spazio in cui avvengono. La storia inizia avendo un soggetto e trattandolo con il ritmo del protagonista, pensionato e detective per hobby. Solo occasionalmente, e con estremo garbo e ironia, sembrano essere descritti i vari vicini di casa che poi, improvvisamente, assumono in modo diverso le vesti di protagonisti in trame secondarie che poi si intrecciano a formare un plot unico, peraltro poco verosimile, ed è allora che il ritmo si alza ed alto rimane fino alle conclusioni finali che coinvolgono anche il vero "giallo", e che l'Autore controlla benissimo (e che lasciano anche, per il futuro, qualche porta aperta e qualcuna chiusa).
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La casa di ringhiera, 06-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro divertente, ambientato in una casa di ringhiera in un quartiere periferico di Milano. Lì un nonno, che solitamente si dedica ad accudire il nipote, si diletta ad indagare su un omicidio. La parte più interessante sta nella descrizione degli svariati personaggi che fanno parte del piccolo villaggio che in realtà è il condominio. Da leggere in estremo relax.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti