€ 9.20€ 11.50
    Risparmi: € 2.30 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La casa in collina
La casa in collina(2021 - brossura)
€ 10.45 € 11.00
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La casa in collina

La casa in collina

di Cesare Pavese


PromozionePromozione Einaudi ET
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Corrado è un professore che ogni sera lascia una Torino buia e bombardata per rifugiarsi sulle colline circostanti. Ma quando la guerra lo raggiunge fin lì, decide di ritirarsi su altre colline, più lontane ancora, quelle in cui è cresciuto. Lungo la strada incontra sparatorie, morti, sangue umano misto alla benzina fuoriuscita dagli autocarri. L'innocenza è perduta per sempre e il conforto non può arrivare neppure dalla terra delle origini, perché niente è più come prima. Il momento più alto della maturità dello scrittore Cesare Pavese, la storia di una solitudine individuale di fronte all'impegno civile e storico; il superamento dell'egoismo attraverso la scoperta che ogni caduto somiglia a chi resta, e gliene chiede ragione. Il romanzo simbolo dell'impegno politico e del disagio esistenziale di un'intera generazione.

I libri più venduti di Cesare Pavese

Vedi tutti

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La casa in collina acquistano anche Le poesie di Cesare Pavese € 11.20
La casa in collina
aggiungi
Le poesie
aggiungi
€ 20.40

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 7 recensioni)

4La casa in collina, 27-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo ispirato alla resistenza, anche se il vero tema è un altro: è la storia di un intellettuale incapace di vivere la vita in modo costruttivo, chiuso nella sua solitudine, assillato da una sofferenza che gli produce sensi di colpa. Il protagonista, Corrado, insegnante di scuola media, è costretto dai bombardamenti su Torino a rifugiarsi in collina, dove vive presso una famiglia composta da due donne che lo proteggono, ma insieme lo assediano con le loro premure. Corrado nei suoi vagabondaggi solitari conosce un gruppo di sfollati che si ritrovano in una vecchia osteria, dove discutono di politica ed esprimono la loro opposizione al fascismo. Qui conosce Cate...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3La guerra vista da fuori, 25-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Solitudine e indecisione albergano nell'animo del protagonista mentre si muove sulle colline Piemontesi cercando di sfuggire alla guerra o almeno di sopravvivere ad essa. La narrazione è a tratti lenta e può risultare pesante da sopportare ma il libro si riscatta sempre, almeno nei contenuti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Da leggere, 20-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Altro libro di Pavese che capita nelle mie grinfie, forse non il migliore di quelli che mi è capitato di leggere ma comunque interessante. Una lettura matura e di coscienza, ben scritta e decisamente scorrevole. Un libro che mi rendo conto può anche non piacere, ma a mio parere comunque da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La casa in collina, 30-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
ennesima rilettura e inevitabile il confronto con il fenoglio da poco riletto, anch'esso. ancora la guerra, ancora la resistenza, ancora il piemonte, ancora le colline. la casa in collina e il partigiano johnny sono due romanzi distantissimi, eppure praticamente complementari. da una parte c'è la langa e il monferrato, dall'altra c'è la collina torinese, che da superga declina fino a chieri passando per pino. da una parte c'è l'eroismo inevitabile e macchiato di greco stoicismo di johnny, dall'altra un sentimento molto meno nobile ma non per questo non meritevole di essere analizzato a fondo, la codardia di corrado. da una parte l'epopea di chi aveva deciso da che parte stare, dall'altra le vicende di chi aveva deciso di non stare da nessuna parte. da una parte c'è il sanguigno coinvolgimento di fenoglio, dall'altra l'apparentemente distacco dell'editor pavese.

potrei continuare all'infinito, o quasi. e ancora non renderei merito a due romanzi semplicemente enormi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Guerra e Resistenza, 14-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo della maturità di Cesare Pavese; il più riuscito insieme alla "Luna e i Falò". L'avvento della Guerra sconvolge la vita di Corrado - intellettuale disadattato e afflitto da solitudine esistenziale - che preferisce evitare il conflitto; si rifugia nelle amate colline, dove difficilmente trova la serenità; pensa al conflitto in corso riuscendo ad accettarlo solo come giustificazione della personale solitudine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La casa in collina (7)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti