€ 10.45€ 11.00
    Risparmi: € 0.55 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La casa in collina
La casa in collina(2020 - brossura)
€ 10.92 € 11.50
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La casa in collina

La casa in collina

di Cesare Pavese


  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Edizione: 3
  • Data di Pubblicazione: aprile 2014
  • EAN: 9788806221300
  • ISBN: 8806221302
  • Pagine: 180
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

La storia di una solitudine individuale di fronte all'impegno civile e storico; la contraddizione da risolvere tra vita in campagna e vita in città, nel caos della guerra; il superamento dell'egoismo attraverso la scoperta che ogni caduto somiglia a chi resta e gliene chiede ragione. "Ora che ho visto cos'è la guerra civile, so che tutti, se un giorno finisse, dovrebbero chiedersi: "E dei caduti che facciamo? Perché sono morti?" Io non saprei cosa rispondere. Non adesso almeno. Né mi pare che gli altri lo sappiano. Forse lo sanno unicamente i morti, e soltanto per loro la guerra è finita davvero". La grande intuizione delle ultime pagine de "La casa in collina" sarà ripresa e portata alle estreme conseguenze artistiche e morali nell'altro grande libro di Cesare Pavese, "La luna e i falò".

I libri più venduti di Cesare Pavese

Tutti i libri di Cesare Pavese

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La casa in collina acquistano anche Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino € 10.45
La casa in collina
aggiungi
Il sentiero dei nidi di ragno
aggiungi
€ 20.90

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 10 recensioni)

5Il personaggio più riuscito, 21-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Cate è, a mio avviso, il personaggio più riuscito di Pavese. Forte, determinata, incontrovertibilmente bella. Ci si innamora di Cate e della sua personalità due volte. Per mezzo dello sguardo di Corrado, e per le parole di Pavese. Un libro incredibile, con una morale forte, in cui i caduti lasciano il posto ai vivi. Uno dei libri più belli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Pesante, 11-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho dovuto leggere due volte questo libro per le superiori e l'ho trovato entrambe le volte piuttosto pesante e noioso. Troppe descrizioni e digressioni, poca azione. Riconosco però l'abilità letteraria dell'autore e il magistrale simbolismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Libro famoso, ma niente di più, 29-06-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Pavese è uno dei più grandi autori che parlano della seconda guerra mondiale portando testimonianze tangibili di una realtà così lontana eppure così vicina. Purtroppo, però, questo libro ha deluso le mie aspettative. Il romanzo si presenta fin dall'inizio noioso, senza una trama avvincente o episodi di grande coinvolgimento. Il protagonista, fuggito dai bombardamenti a Torino, si rifugia in una casa in collina, dalla quale osserva la città e il bosco, unico elemento che gli porta conforto la sera. Da questo momento la vicenda cerca di movimentarsi con un susseguirsi d'incontri e tragedie, ma nulla di più. Mi stato consigliato anche "La luna e i falò", e gli darò una possibilità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La casa in collina, 27-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo ispirato alla resistenza, anche se il vero tema è un altro: è la storia di un intellettuale incapace di vivere la vita in modo costruttivo, chiuso nella sua solitudine, assillato da una sofferenza che gli produce sensi di colpa. Il protagonista, Corrado, insegnante di scuola media, è costretto dai bombardamenti su Torino a rifugiarsi in collina, dove vive presso una famiglia composta da due donne che lo proteggono, ma insieme lo assediano con le loro premure. Corrado nei suoi vagabondaggi solitari conosce un gruppo di sfollati che si ritrovano in una vecchia osteria, dove discutono di politica ed esprimono la loro opposizione al fascismo. Qui conosce Cate...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3La guerra vista da fuori, 25-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Solitudine e indecisione albergano nell'animo del protagonista mentre si muove sulle colline Piemontesi cercando di sfuggire alla guerra o almeno di sopravvivere ad essa. La narrazione è a tratti lenta e può risultare pesante da sopportare ma il libro si riscatta sempre, almeno nei contenuti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La casa in collina (10)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti