€ 10.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La casa in collina
€ 11.00 € 10.34
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La casa in collina

La casa in collina

di Cesare Pavese


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Data di Pubblicazione: maggio 2008
  • EAN: 9788806193706
  • ISBN: 8806193708
  • Pagine: 172
  • Formato: brossura

Trama del libro

La storia di una solitudine individuale di fronte all'impegno civile e storico; la contraddizione da risolvere tra vita in campagna e vita in città, nel caos della guerra; il superamento dell'egoismo attraverso la scoperta che ogni caduto somiglia a chi resta e gliene chiede ragione. "Ora che ho visto cos'è la guerra civile, so che tutti, se un giorno finisse, dovrebbero chiedersi: "E dei caduti che facciamo? Perché sono morti?" Io non saprei cosa rispondere. Non adesso almeno. Né mi pare che gli altri lo sappiano. Forse lo sanno unicamente i morti, e soltanto per loro la guerra è finita davvero". La grande intuizione delle ultime pagine de "La casa in collina" sarà ripresa e portata alle estreme conseguenze artistiche e morali nell'altro grande libro di Cesare Pavese, "La luna e i falò".

I libri più venduti di Cesare Pavese:

Tutti i libri di Cesare Pavese

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 8 recensioni)

5.0Il personaggio più riuscito, 21-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Cate è, a mio avviso, il personaggio più riuscito di Pavese. Forte, determinata, incontrovertibilmente bella. Ci si innamora di Cate e della sua personalità due volte. Per mezzo dello sguardo di Corrado, e per le parole di Pavese. Un libro incredibile, con una morale forte, in cui i caduti lasciano il posto ai vivi. Uno dei libri più belli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Pesante, 11-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho dovuto leggere due volte questo libro per le superiori e l'ho trovato entrambe le volte piuttosto pesante e noioso. Troppe descrizioni e digressioni, poca azione. Riconosco però l'abilità letteraria dell'autore e il magistrale simbolismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Libro famoso, ma niente di più, 29-06-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Pavese è uno dei più grandi autori che parlano della seconda guerra mondiale portando testimonianze tangibili di una realtà così lontana eppure così vicina. Purtroppo, però, questo libro ha deluso le mie aspettative. Il romanzo si presenta fin dall'inizio noioso, senza una trama avvincente o episodi di grande coinvolgimento. Il protagonista, fuggito dai bombardamenti a Torino, si rifugia in una casa in collina, dalla quale osserva la città e il bosco, unico elemento che gli porta conforto la sera. Da questo momento la vicenda cerca di movimentarsi con un susseguirsi d'incontri e tragedie, ma nulla di più. Mi stato consigliato anche "La luna e i falò", e gli darò una possibilità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La guerra vista da fuori, 25-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Solitudine e indecisione albergano nell'animo del protagonista mentre si muove sulle colline Piemontesi cercando di sfuggire alla guerra o almeno di sopravvivere ad essa. La narrazione è a tratti lenta e può risultare pesante da sopportare ma il libro si riscatta sempre, almeno nei contenuti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere, 20-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Altro libro di Pavese che capita nelle mie grinfie, forse non il migliore di quelli che mi è capitato di leggere ma comunque interessante. Una lettura matura e di coscienza, ben scritta e decisamente scorrevole. Un libro che mi rendo conto può anche non piacere, ma a mio parere comunque da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La casa in collina (8)