€ 7.00€ 14.00
    Risparmi: € 7.00 (50%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani
€ 10.50 € 8.92
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani
€ 5.90 € 5.55
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani

Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani

di Giampaolo Pansa


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Vintage
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2011
  • EAN: 9788817055291
  • ISBN: 8817055298
  • Pagine: 423
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Remainders -50%

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Ripercorrendo la sua carriera e in un certo senso la storia del giornalismo italiano, Giampaolo Pansa abbatte il potere della carta stampata e delle tv in Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani. Dopo cinquant’anni trascorsi in varie e autorevoli testate italiane, con incarichi vari e molto diversi tra loro, il celebre giornalista si è fatto un’idea del proprio mestiere e soprattutto dei suoi colleghi che qui giudica senza pietà. Quello che da molti è considerato un potere occulto, in grado di smuovere montagne e rimuovere politici, è in realtà per Pansa inutile se paragonato al mondo politico, economico e giudiziario. Sembra così gridarlo ai giornalisti di ogni parte, togliendogli l’illusione di contare qualcosa. Questa sua considerazione così precisa e così netta è giustificata dall’autore de Il sangue dei vinti da molti episodi personali vissuti nel mondo del giornalismo, in testate quali Repubblica, l’Espresso e Libero. Destra e sinistra l’editorialista le ha attraversate vedendo brutture in entrambe le parti, tra interviste di favore, articoli guidati e una faziosità politica per lui insopportabile. Il giornalista così si autoannulla e diventa pedina di un potere più alto, più estremo. Dalla sua prima macchina da scrivere fino all’entrata in grandi testate, Pansa si è sentito guidato da grandi direttori che imponevano regole ferree, ma che poi si sono trasformati in lacché di qualche parte politica. Nel centrodestra Maurizio Belpietro e Vittorio Feltri non hanno così risparmiato colpi a nessuno, a volte venendo meno ai principi etici del buon giornalismo, mentre nel centro sinistra Ezio Mauro e Carlo De Benedetti hanno guidato una feroce campagna anti-berlusconiana, a suon di colpi spesso sleali e non del tutto veritieri. In cosa si è trasformato allora il giornalismo? Carta straccia ce lo suggerisce con le personalissime interpretazioni dell’autore che ci riporta però sconosciuti fatti di cronaca giornalistica.

Tutti i libri di Giampaolo Pansa

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani acquistano anche Il gulag in mezzo al mare. Nuove rivelazioni su Goli Otok di Giacomo Scotti € 17.28
Carta straccia. Il potere inutile dei giornalisti italiani
aggiungi
Il gulag in mezzo al mare. Nuove rivelazioni su Goli Otok
aggiungi
€ 24.28

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 4 recensioni)

5Rassegna storica per capire, 05-07-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Veramente utile questo testo di Giamapaolo Pansa. Non e' solo una visione critica del ruolo dei media in Italia ma anche un excusrsus storico sull'avvicendarsi nel tempo dei vari editors alla guida delle piu' importanti testate italiane e gli importanti risvolti nelle vicende politiche del momento. Insomma una sorte di "rassegna storica" veramente utile a chi non e' del settore ma che aiuta a capire molte cose. Bravo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Saggio da non perdere, 04-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Non avevo mai letto un libro di Pansa prima d'ora. Oltre ad essere interessantissimo, si legge con golosità, nel senso che lo si divora. E' un saggio col piglio del romanzo, mai noioso o pesante. Lo consiglio vivamente a tutti, poichè l'autore ha scritto con vera classe giornalistica e con una dote ormai rara per i signori della carta stampata: l'obiettività e l'imparzialità. Bravo Giampaolo.
Leggerò tutti i tuoi libri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un libro-verità, 26-05-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro-verità, questo scritto da Pansa Giampaolo. Che ci racconta lo stato attuale del giornalismo italiano, fatto da informazioni a volte totalmente scorrette, a volte controllate da pendenze politiche e in rari casi spinto dal vero intendo di fare vera informazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Carta straccia, 19-05-2011, ritenuta utile da 6 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Carta straccia è un libro davvero sritto bene Giampaola Pansa racconta in modo beffardo e con molti ricordi il mondo dei giornalisti e della televisione e li racconta in modo chiaro e trasparente cercando di dirci cosa và e cosa non và dalle faziosità politiche alla stampa di parte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...