€ 25.50€ 30.00
    Risparmi: € 4.50 (15%)
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Consegna prevista dopo Natale In ritardo con i regali? Scopri i nostri Buoni Regalo da stampare o da inviare per e-mail.
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Carovigno nel 1741. Catasti onciari di terra d'Ontranto. Torre S. Sabina, S. Angelo, S. Caterina, S. Stefano, Chiesa Madre, S. Nicola

Carovigno nel 1741. Catasti onciari di terra d'Ontranto. Torre S. Sabina, S. Angelo, S. Caterina, S. Stefano, Chiesa Madre, S. Nicola

di Arturo Bascetta, Sabato Cuttrera


18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

È un libro sui quartieri, le strade, le chiese, i feudatari di Carovigno, ma soprattutto gli abitanti, i nomi, le vedove, le vergini, i preti. La famiglie sono rappresentate anzitutto dal "notaro Franco Caliolo e dalle nutrite schiere dei Carlucci, Brando, d'Adamo, Epifani, l'Anzilotto e l'Angiletto, Memmola, né sfugge l'ultimo discendente della famiglia Panzuti che si fece chierico". Eccole in ordine alfabetico di cognome: Affarano Giuseppe, Barnabà Domenico, Barretta Franco, Brando Antonio, Giacomo, Oronzio, Pietro, Calabretti Pietro, Caliolo Franco (notaro), Antonio di Ercole, Donato, Capisani Domenico, Carlucci Antonello, Domenico, Franco, Oronzio di Oreste, Pietro, Capriglia Geronimo, Casoria Lonardo, d'Adamo Giovanni, Matteo, Vitantonio, de Matteis Giuseppe, di Fratte Domenicandrea, di Luca Domenico, Epifani Donatantonio di Tommaso, Domenico, Franco, Erriquez Giuseppe Vito.... Decine e decine di famiglie riunite intorno all'antico castello. Un viaggo unico, affascinante.

Tutti i libri di Arturo Bascetta