€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Carlo Levi filosofo. Evoluzione del pensiero leviano dagli anni Venti agli anni Quaranta

Carlo Levi filosofo. Evoluzione del pensiero leviano dagli anni Venti agli anni Quaranta

di Chiara Bauzulli


  • Editore: Aracne
  • Collana: Oggetti e soggetti
  • A cura di: A. Comincini, A. Bernardi
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2014
  • EAN: 9788854868236
  • ISBN: 885486823X
  • Pagine: 212
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il lavoro analizza il percorso intellettuale di Carlo Levi dagli anni Venti agli anni Quaranta, mettendo in luce alcuni eventi della sua parabola esistenziale fondamentali per capire la posizione che l'opera leviana assume entro tale contesto. Vengono enucleate le ragioni alla base della virata ideologica, concentrandosi sul rapporto dialettico tra indistinto originario e individuazione, nel quale Levi individua la struttura stessa della realtà. Il mutatamento è evidente nel romanzo "Cristo si è fermato a Eboli": l'uomo si definisce entro un orizzonte ermeneutico. Lo sguardo di Levi mette in luce l'approccio olistico dell'umanista, lontano sia dall'approccio asettico dello sociologo, sia da quello strategico del politico.