€ 17.28€ 18.00
    Risparmi: € 0.72 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il buono, il brutto, il passivo. Stili e tecniche dell'arte contemporanea

Il buono, il brutto, il passivo. Stili e tecniche dell'arte contemporanea

di Fabriano Fabbri


  • Editore: Mondadori Bruno
  • Collana: Ricerca
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2011
  • EAN: 9788861596009
  • ISBN: 8861596002
  • Pagine: 128

Descrizione del libro

L'arte contemporanea ha molti scheletri nel suo armadio. È astrusa, incomprensibile, talvolta eccessiva e talvolta timida, spesso minimale, altre scandalosa, altre pettegola, altre irritante, altre ancora sensazionalista e superficiale. Quasi sempre è "brutta". Ad alimentare la cappa di pregiudizi che Maurizio Cattelan o Damien Hirst incassano dal grande e dal piccolo pubblico arriva un'altra condanna mortifera e imperdonabile: le tecniche del contemporaneo hanno calato la scure, colpevoli di aver assestato il colpo di grazia alla "nobiltà" di pittura e scultura. Per musei e gallerie - triste destino - si aggira solo l'ombra lugubre della "morte dell'arte". È davvero così? L'autore del libro rovescia questi luoghi comuni spiegando il senso e lo spessore delle tecniche dell'arte contemporanea, dal collage alla performance, inanellandole in un viaggio affascinante che ne svela i segreti a partire dalle avanguardie storiche, fino a spingersi ai giorni nostri. Si scoprirà allora che l'arte se la passa bene anche tra happening e installazioni, e che il fruitore, impegnandosi e divertendosi, partecipa in prima persona all'incredibile processo creativo dei grandi artisti di ieri e di oggi.

Tutti i libri di Fabriano Fabbri

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Le tecniche dell'arte contemporanea, 23-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Difficile compito spetta a questo autore di questo testo di spiegare e in un certo modo difendere l'arte dall'accusa di essere 'morta' . Fabbri infatti spiega quale è il senso delle tecniche dell'arte contemporanea, partendo dall'uso storico delle avanguardie e specificandone lo sviluppo che nel corso dei decenni si è attuato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO