€ 10.34€ 11.00
    Risparmi: € 0.66 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Buongiorno Los Angeles

Buongiorno Los Angeles

di James Frey


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: TEA
  • Collana: TEA biblioteca
  • Traduttore: Amato B.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2014
  • EAN: 9788850237135
  • ISBN: 8850237138
  • Pagine: 555
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788850217601, 9788850224913

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Los Angeles. Immane distesa di auto e individui, serbatoio infinito di illusioni e sogni infranti, immagine esplosa di una società, miraggio che si accende ogni giorno come un'insegna al neon, Los Angeles lancia il suo richiamo a tutte le anime perdute, perché vengano a consumare le loro storie nel suo abbraccio capiente. Come Amberton, il grande attore viziato, la cui passione segreta per ciò che non può avere potrebbe distruggergli la carriera; oppure Joe, il vecchio homeless alcolista e filosofo di Venice Beach, che per salvare una drogata rischia di morire nel gabinetto pubblico dove si è installato; o la coppia di giovani scappati da un buco di provincia dell'Ohio con duemila dollari e troppe cicatrici; o ancora Esperanza, che è americana perché sua madre l'ha partorita quindici metri dopo aver oltrepassato il confine messicano, e che per un solo momento di umiliazione rischia di perdere tutto. Frey li segue, ce li fa vedere da vicino e intanto allarga la nostra visuale ad altri personaggi e alla città, a perdita d'occhio, fino a che improvvisamente ci rendiamo conto di essere davanti a un Paese intero, a una cultura, a un momento storico.

I libri più venduti di James Frey

Tutti i libri di James Frey

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

4Vite angosciate, 12-11-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Inseguire Los Angeles come un sogno poi restare delusi dall'implacabile noncuranza con cui l'affollata città tratta i suoi troppi abitanti. Frey non risparmia alcun commento a questa terra che lo ospita, raccontando della sua inabitabilità metereologica piuttosto che della sua disumanità opulenta. Numeri e volti in un alternarsi concitato che stringe alla gola e lascia sì un po' di amaro in bocca quando le pagine finiscono, ma le storie restano sospese: rientra tutto in un disegno di concitata e delicata tortura che Frey architetta per parlare di questo sognoincubo americano. Affascinante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Buongiorno Los Angeles, 14-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Penso che questo libro non possa meritarsi più di 2. Non c'è tempo per incrociare vite così distanti, per far incontrare il buon barbone e la star depravata, per mettere allo stesso tavolo la cameriera dalle grandi cosce e la giovane coppia che viene a cercare fortuna e troverà solo disgrazie. Ci tocca seguire il respiro incessante di LA, piuttosto; osservare le strade malfamate e le colline dorate, i ristoranti esclusivi e la spazzatura, ascoltare i sogni di chi è appena arrivato e si è già giocato troppo. Tutto scivola, questa è la città, perché ogni cosa ha il suo ricambio, il suo risvolto. Tante storie ma non c'è nessun angelo sotto il cielo di LA.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Senza più dubbi, 10-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Primo romanzo non autobiografico di un autore coperto di polemiche per le sue prime due opere (eccellenti) per le quali è stato accusato di aver romanzato le sue supposte avventure. La narrazione è divisa in quattro storie più o meno tragiche, più o meno logiche in una Los Angeles sconfinata e indifferente. Caratteristico è il linguaggio nervoso e sintetico, nitidi sono i luoghi e le situazioni proposte, melanconici e inesorabili i finali con una lieve speranza per il futuro affogata nell'anonimato
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti