€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Il buio addosso
Il buio addosso(2007 - brossura)
€ 14.25 € 15.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il buio addosso

Il buio addosso

di Marco Missiroli

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Questa è la storia di un buio invisibile che si aggrappa all'anima e non la lascia, e copre la vita di chi ce l'ha addosso. Questa è la storia della zoppa di R., il paese dove in nome della purezza di Dio solo i sani di corpo e di mente possono vivere: la zoppa, sopravvissuta alla condanna a morte della sua gente grazie all'amore straziante di suo padre, che alla purezza ora non crede più. Vivrà rinnegata e reclusa, sbranata dalla ferocia di chi la vuole sepolta "in un angolo di terra abbandonata". Solo la curiosità per il mondo là fuori e l'incontro con anime affini la terranno in vita. Finché un giorno diventerà custode di un segreto sconvolgente. Un segreto che cambierà il destino di R. e la farà artefice della sorte dei suoi carnefici. Una storia di crudeltà e solitudini ambientata in un mondo solo in apparenza luminoso e chiaro: un paese senza età del sud della Francia, viola per le spighe della lavanda, azzurro per il mare in lontananza, rosso e blu per le giubbe dei gendarmi che lo sorvegliano. Ma è anche il racconto di una speranza: quella di un buio creato solo dagli altri, e da cui ci si può liberare.

I libri più venduti di Marco Missiroli

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il buio addosso e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Oltre il buio, la consapevolezza, 15-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il buio addosso è quello della dimenticanza, il buio che nasconde persone e cose che non devono esistere e che sarebbero condannate sempre a morte certa. Sfuggono a questa legge la zoppa e il matto, vivono salvati dallo stesso uomo: il padre di lei, il sindaco del paese. La zoppa e il matto vivono e rappresentano la sorte cambiata del paese di R, paese precipitato dalla luce nel buio del dimenticatoio, dall'agio alla miseria, miseria economica che si fa miseria dell'anima. Questa è l'idea narrativa che trova svolgimento in un flusso atemporale e aspaziale: il tempo qui è ancora quello dei mercanti, il tempo del riposo e del lavoro e della preghiera; lo spazio del paese è definito vagamente da un bosco che lo limita e da una montagna che lo sovrasta. Prosa poetica, qualche lungaggine, qualche ermetismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO