€ 15.50
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 8 ore e 14 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Briganti o ribelli?

Briganti o ribelli?

di Giovanni Delle Donne


  • Editore: Webster Press
  • Data di Pubblicazione: 2014
  • EAN: 9788889655320
  • ISBN: 8889655321
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Che cosa è stato realmente il brigantaggio? Chi erano i briganti? Delinquenti comuni o partigiani? Banditi o ribelli? Canaglie o patrioti?
Se i briganti erano delinquenti comuni la lotta contro di loro è stata sacrosanta e l’Italia è nata legittimamente, ma se, al contrario, si opponevano con le armi all’invasione e alla conquista, allora erano partigiani, ribelli, guerriglieri.
Il brigantaggio, fenomeno complesso e variegato, è dilagato come reazione dell’oppresso contro l’oppressore, del perseguitato contro l’aguzzino, dell’esigenza di rispetto contro la prevaricazione. Leggerne solo l’aspetto criminale significherebbe spogliarlo della sua principale componente, la spontanea e disperata reazione trasversale di un popolo che si sentí soggiogato perché gli venne sottratta la dignità, insieme ai suoi valori e le sue ricchezze, con un sistematico saccheggio iniziato da Garibaldi, sebbene la sua spedizione fosse nata con intenti diversi, e proseguito da Vittorio Emanuele II. Cosí il Sud fu proiettato in una crisi che non è stata mai più risolta.
Una parte dell’Italia fu in tal modo colonizzata e depredata dall’altra che con la refurtiva finanziò la propria crescita, difesa poi in ogni modo, sulla pelle della gente del Sud costretta a milioni a emigrare.

Tutti i libri di Giovanni Delle Donne


Ultimi prodotti visti