€ 8.55€ 9.00
    Risparmi: € 0.45 (5%)
Disponibilità immediata

Disponibile in altre edizioni:

La brevità della vita. Testo latino a fronte
€ 7.60 € 8.00
Disponibilità immediata solo 1 pz.
La brevità della vita. Testo latino a fronte
€ 7.12 € 7.50
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La brevità della vita. Testo latino a fronte

La brevità della vita. Testo latino a fronte

di Lucio Anneo Seneca

  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Classici
  • A cura di: C. Carena
  • Traduttore: Manca G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2015
  • EAN: 9788806229641
  • ISBN: 8806229648
  • Pagine: 102
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Seneca si rivolge al dedicatario Paolino cercando di convincerlo a lasciare le sue attività pubbliche e a dedicarsi interamente allo studio della filosofia. Le argomentazioni usate dal filosofo si imperniano sul valore del tempo e la necessità di metterlo a frutto nel modo migliore. Se gli uomini non la sprecassero in sterili occupazioni, se non se la lasciassero scivolare tra le dita, si accorgerebbero che la vita non è affatto breve, come sembra quando ad assorbirla sono invece le preoccupazioni legate agli affari e alla vita pubblica. Di questo trattato - curato dal latinista Carlo Carena - resta impressa non tanto la scala di valori in base alla quale Seneca impartisce le sue istruzioni sul corretto uso della vita, quanto la riflessione sul rapporto che lega l'esistenza al tempo. Si può "esistere" a lungo eppure non avere "vissuto a lungo" e questo perché passato, presente e futuro hanno una consistenza diversa, a seconda di come vengono valorizzati. In un'epoca come la nostra in cui il tempo è un valore ancor più prezioso di quanto non lo fosse per Seneca, questo insegnamento rimane uno dei più attuali e difficili da mettere a frutto.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

4Lo scorrere del tempo , 31-01-2017, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La critica agli "occupati", così chiamati da Seneca stesso, che impiegano il tempo in occupazioni futili è il tema centrale del libro, in cui il filosofo si propone di evidenziare lo scorrere del tempo e la caducità della vita. La particolarità nel leggere questo libro è l'estrema attualizzazione del tema trattato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Una grande lezione, 16-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il senso dello scorrere del tempo e della caducità del mondo percorre tutta l'opera di Seneca. A questa realtà egli mette in contrasto una problematica sapienza che invita a liberare lo spazio minimo dell'esistenza dalle inessenziali tensioni che lo consumano, annulandone la potenziale ricchezza. Il tempo è il tesoro più prezioso dell'uomo; ma è anche quello che più facilmente va perduto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO