€ 16.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Breve storia dell'anima
Breve storia dell'anima(2009 - brossura)
€ 10.50 € 9.87
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Breve storia dell'anima

Breve storia dell'anima

di Gianfranco Ravasi


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Saggi
  • Data di Pubblicazione: 2003
  • EAN: 9788804511649
  • ISBN: 8804511648
  • Pagine: 341
In questo volume Gianfranco Ravasi ha analizzato le due sorgenti che alimentano il concetto occidentale di anima: le Sacre Scritture, in particolare la Genesi, con l'uomo creato a "immagine di Dio", e la cultura greca, con i miti di Psiche e di Orfeo, e pensatori come Platone, Aristotele e Plotino. Tantissimi sono i "cercatori" che Ravasi incontra: da quelli che hanno indagato l'anima dal punto di vista teologico come i Padri della Chiesa e san Tommaso d'Aquino, a quelli che l'hanno analizzata filosoficamente come Cartesio, Hegel, Comte, Darwin, Popper, ma anche Freud e Jung, fino a coloro che l'hanno resa nel campo artistico, dall'ignoto autore dell'epopea di Ghilgamesh, all'imperatore Adriano, a Dante, Goethe, Leopardi, Péguy.

Note su Gianfranco Ravasi

Gianfranco Ravasi è nato a Merate, in Brianza, il 18 ottobre del 1942. Primo dei tre figli di un ufficiale del fisco e di un’insegnate, è cresciuto ad Osnago. Desideroso di dedicarsi all’insegnamento, seguendo le orme della madre, Gianfranco entra in seminario dove studia lingue moderne ed antiche, tra cui greco e latino. E’ stato ordinato presbitero per l’arcidiocesi di Milano il 28 giugno del 1966 e ha proseguito gli studi presso la Pontificia Università Gregoriana e presso il Pontificio Istituto Biblico, dove ottiene la licenza in Sacra Scrittura. In seguito è docente di esegesi biblica al seminario arcivescovile di Milano, alla facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale e membro della Pontificia commissione biblica. Accanto agli impegni come religioso e come docente, affianca una forte passione per l’archeologia. Nel 1989 è stato nominato prefetto della Biblioteca Ambrosiana e, sempre a Milano, lavora a fianco di Carlo Maria Martini. Nel 1995 Giovanni Paolo II lo nomina Protonotario Apostolico Soprannumerario. Nel 2007 riceve la nomina di presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, della Pontificai Commissione di Archeologia Sacra e del Consiglio di Coordinamento fra Accademie Pontificie. Nel 2010 Papa Benedetto XVI lo nomina cardinale. Autore di numerose opere a carattere religioso, Gianfranco Ravasi rappresenta una figura importante per la Teologia italiana.