€ 18.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Il bracciale di sterline. Cento bastardi senza gloria. Una storia di guerra e di passioni
€ 11.90 € 11.42
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il bracciale di sterline. Cento bastardi senza gloria. Una storia di guerra e di passioni

Il bracciale di sterline. Cento bastardi senza gloria. Una storia di guerra e di passioni

di Matteo Incerti, Valentina Ruozi


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Aliberti
  • Collana: Storie e personaggi
  • Data di Pubblicazione: aprile 2011
  • EAN: 9788874247660
  • ISBN: 8874247664
  • Pagine: 349
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Una cornamusa guidò il loro cammino fino alla liberazione. Sembra un racconto rosa o un sogno, ma è una storia vera il romanzo storico di Matteo Incerti e Valentina Ruozi Il bracciale di sterline. Cento bastardi senza gloria. Una storia di guerra e di passioni. Due bambine reggiane, Sandra di Castiglione d’Asta e Silvia ricevono in dono, alla fine della seconda guerra mondiale, due bracciali fatti di sterline da due soldati, un inglese e un russo. E’ l’inizio della fine della dittatura e l’incipit di cinque grandi amori. Questo libro, frutto di un lavoro di ricerca durato anni, narra la storia di cento uomini e donne che, da tutta Europa, si ritrovarono sulle strade dell’Appennino Reggiano pronti per attaccare, a Botteghe d’Albinea, il quartier generale della Linea Gotica. Il suono di una cornamusa li ricongiunse e li guidò nel coraggio. Grazie a loro infatti l’avanzata degli Alleati fu accelerata e facilitata e il 24 aprile del 1945 Reggio Emilia fu liberata dai partigiani, dagli americani della 34esima divisione e dall’esercito brasiliano. Quello raccontata da Incerti e Ruozi è un episodio mitico, denominato poi in codice Operazione Tombola ed è soprattutto una storia d’amore, di passioni folli e forti che possono nascere solo durante un conflitto. Le bambine di allora si ritrovano dopo sessantasei anni, grazie ad Internet, e la Storia, con la s maiuscola, con i suoi intrecci e le sue trame fa rincontrare e ritrovare dieci di quei cento protagonisti. Attraverso la Scozia, l’Australia, gli Stati Uniti e l’Italia le due nonne, come nelle migliori delle favole, vengono a conoscenza della vera storia dei due soldati coraggiosi che gli donarono quei bracciali strani, fatti di sterline. 352 pagine, 39 foto d’epoca con i protagonisti del libro, 3 mappe delle operazioni rendono Il bracciale di sterline. Cento bastardi senza gloria. Una storia di guerra e di passioni un appassionante excursus in un episodio della storia italiana fondamentale e appassionante, ma sconosciuto ai più. Per la prima volta sono stati infatti ricostruiti tutti i nomi del Battaglione Alleato nato ed operante sull’Appennino Reggiano-Modenese. In appendice del libro sono inoltre presenti quaranta biografie dei personaggi principali del libro che rivelano qualche piccola curiosità sui protagonisti di questa bellissima avventura.