€ 4.50€ 9.00
    Risparmi: € 4.50 (50%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
A braccia aperte tra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede

A braccia aperte tra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede

di Fabio Salvatore


  • Editore: Piemme
  • Collana: Bestseller
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2013
  • EAN: 9788856631951
  • ISBN: 8856631954
  • Pagine: 223
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Remainders -50%
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Fabio Salvatore ha scoperto di avere un cancro alla tiroide all'età di 21 anni. Fino a quel momento aveva creduto che la vita fosse ai suoi piedi. Era pieno di sé. Forte di un talento messo a disposizione solo di se stesso, stava per debuttare in un'importante produzione teatrale internazionale che lo vedeva come protagonista. All'improvviso, la scoperta: il cancro, da lui sempre definito "Scarafaggio". Per mesi nega l'evidenza, recita in teatro, accantona la malattia, nasconde tutto ai suoi familiari, finché, afono e privo di forze, è costretto ad affrontare il calvario della malattia. Operato d'urgenza, supera l'intervento e fa la sua prima radio-iodio-terapia, che lo porta a essere isolato da tutto e da tutti. È in quel silenzio che Fabio inizia a guardare dentro se stesso. Guarda alla fede, ma è poco lucido per capirne la forza. Passano i mesi, e dopo un anno parte per il Portogallo, per una vacanza, ma durante quel viaggio nel buio dell'intimità trova uno spiraglio che è Maria, la sua Mamma, e che lo porta a Fatima. Di qui il suo cammino, il suo deserto che diventa fiorito e pieno di colori. Abbraccia la Croce e vive nella Gioia. La morte tragica del padre, avvenuta in un incidente stradale, fa conoscere a Fabio il valore della Redenzione del perdono, e il ritorno del cancro dopo dieci anni lo consegna in totale offerta a Maria. Ecco il dolore che si trasforma in passione di vita. L'incontro con Chiara Amirante e la Comunità di Nuovi Orizzonti è il sentiero che lo porterà a Medjugorje...

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano A braccia aperte tra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede acquistano anche Il sangue dei giganti. Il popolo delle Torri vol.3 di Andrea Sanna € 19.00
A braccia aperte tra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede
aggiungi
Il sangue dei giganti. Il popolo delle Torri vol.3
aggiungi
€ 23.50

Voto medio del prodotto:  4 (4.3 di 5 su 3 recensioni)

3A braccia aperte tra le nuvole., 26-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Titolo toccante e romanzo profondo e che fa riflettere. Un ragazzo che deve convivere con un cancro e che per sfuggirgli abbraccia la fede e Dio. Un inno alla vita, un insieme di pensieri che sono un vortice, ti trascinano e ti fanno diventare parte di essi. La storia di Fabio non è la prima e non sarà l'ultima ma aiuta a capire.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un libro luminoso, 17-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Fabio è un ragazzo come tanti, quando una forma aggressiva di cancro lo colpisce. Per lui è terribile non essere più padrone della sua esistenza, però inizialmente fa di tutto per negare la presenza della malattia, fino a quando il mostro che gli cresce dentro lo costringe ad intraprendere un'inevitabile lotta. Ed è a questo punto che nella mente del ragazzo, sboccia la fede, una fede incrollabile che come un faro lo guida nel buio dei suoi momenti più angoscianti. Questo libro ha rappresentato per me, un bellissimo e raro esempio di potenza dello spirito umano, capace di combatte e sconfiggere qualsiasi cosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Incredibile storia, 02-03-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato davvero illuminante la storia di Fabio, che scopre di avere un tumore all'età di 21 anni. Non traspare solo dolore da questo libro, ma sono riuscita ad avvertire una grossissima forza interiore, una determinazione che nasce dalla disperazione di non sapere se ci sarà un domani. Fabio trova rifugio nella fede, e lui è convinto che la speranza e la scienza seguano lo stesso percorso e che più volte si incrociano per la strada che porta alla guarigione. Un bel esempio di rinascita, un libro che ti rimane dentro sempre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO