€ 19.58€ 22.00
    Risparmi: € 2.42 (11%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 16 ore e 56 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedì 21 settembre   Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Botanica delle piante alimentari

Botanica delle piante alimentari

di Calogero Rinallo


Disponibilità immediata
  • Editore: Piccin-Nuova Libraria
  • Data di Pubblicazione: 2005
  • EAN: 9788829917679
  • ISBN: 8829917672
  • Pagine: 170
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Questo libro presenta le nozioni basilari di istologia, anatomia, tassonomia e biochimica, indispensabili per conoscere organismi che producono o trasformano gli alimenti, i nutrienti ed antinutrienti posseduti dalle piante, conformemente alla riformulazione del contenuto dei corsi conseguente alle indicazioni dei crediti didattici e alla preparazione di un testo di Botanica funzionale per questo indirizzo. Il testo, di facile comprensione e di agevole consultazione, è corredato di numerose tabelle e illustrazioni. Il capitolo primo descrive i servizi resi dalla pianta all’uomo oltre al suo fornire anche alimento, metaboliti secondari e medicinali. Il capitolo secondo descrive le principali sostanze di riserva delle piante. Il capitolo terzo fornisce una visione generale della struttura ed organizzazione cellulare degli organismi procarioti ed eucarioti, dando particolare rilievo alla composizione chimica della parete cellulare, alla costituzione delle fibre e alla loro influenza sulla digeribilità e sulle patologie croniche. Nel capitolo quarto, dopo un breve esame della comparsa della vita e cenni di tassonomia, vengono analizzati, sommariamente, batteri e funghi sia per la loro capacità di produzione e trasformazione di alimenti, sia in quanto produttori di sostanze tossiche. Per le alghe sono rilevati i ruoli nutrizionali e dietetici e la produzione di ficocolloidi. Il capitolo quinto analizza l’anatomia e la morfologia delle cormofite e pone in rilievo come fusto, radice e foglia, con o senza processi di metamorfosi, costituiscano importanti fonti di alimento per l’uomo. Il capitolo sesto descrive il processo della fotosintesi ed il significato adattativo dei suoi diversi meccanismi. I capitoli settimo ed ottavo analizzano il ciclo riproduttivo delle piante produttrici di semi e frutti, fonti primarie di trasformazioni agro-industriali. Sui frutti ci si sofferma sulla classificazione, maturazione e valore nutritivo. Nel capitolo nono si dà una descrizione morfo-anatomica delle piante amilifere, feculifere, saccarifere, oleaginose, fornitrici di proteine e si evidenzia il contenuto in sostanze di riserva. Vengono inoltre messi in rilievo gli aspetti nutrizionali, la presenza di fito-estrogeni e di sostanze antinutrizionali con probabili riflessi sulla salute. I capitoli decimo ed undicesimo analizzano le piante produttrici di composti nervini, di aromi e di spezie, fonti di sostanze benefiche che prepotentemente entrano nel nostro vivere quotidiano. Il capitolo dodicesimo descrive le specie produttrici di gomme, largamente impiegate come agenti addensanti o emulsionanti, le piante produttrici di pigmenti utilizzati per rendere più attrattivi gli alimenti quelle che producono sostanze dolcificanti indispensabili per produrre alimenti con scarso contenuto calorico. Nel capitolo tredicesimo, infine, si fa un rapido accenno alle piante geneticamente modificate, alla biosicurezza ed ai fattori sociali connessi alla diffusione delle piante transgeniche.


Ultimi prodotti visti