€ 9.50€ 10.00
    Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il borgomastro di Furnes

Il borgomastro di Furnes

di Georges Simenon


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Turolla T.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2013
  • EAN: 9788845927584
  • ISBN: 884592758X
  • Pagine: 227
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"Il borgomastro di Furnes è un romanzo mirabile, che riassume la visione di Simenon. Il mondo è Furnes: questa misurazione, questa ripetizione, questo odio, questa apparente trasparenza, questa foltissima nebbia. Nessuna fuga è possibile. Il borgomastro intravede un barlume di libertà e di leggerezza: per un momento è abbacinato: vorrebbe fuggire; ma alla fine comprende che non potrà mai violare la sua fedeltà verso i vivi e i morti, e lentamente rientra tra le invalicabili mura, dove, come tutti noi, abita prigioniero da sempre." (Pietro Citati)

I libri più venduti di Georges Simenon

Tutti i libri di Georges Simenon

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5La solitudine del Capo , 19-01-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Joris Terlink non è solo il Borgomastro di una piccola città fiamminga: ne è il Baas, cioè quello che in altre situazioni temporali o spaziali sarebbe un Ras, o un Boss, o addirittura – nel mondo animale – un Capobranco. Joris ha imposto il suo dominio con tutti i mezzi che ha ritenuto necessari e lo esercita sui suoi concittadini, come sui suoi familiari, con lo sprezzo per il debole che rende più forte il forte. Ma il prezzo da pagare per il Baas, per il Capo, è la solitudine, una solitudine che gli è compagna apparentemente fidata ma che finisce per tradirlo quando l'imprevedibile accade. Un romanzo forse unico nella produzione del grande Simenon, indagatore della personalità umana: la descrizione del carattere del Borgomastro è talmente perfetta che, pur nella sua odiosità, ammiriamo la sua grandezza rispetto alla pochezza dei personaggi che lo circondano, e siamo dalla parte della sua altera solitudine. Sicuramente meno scorrevole e facilmente leggibile di altre opere di Simenon, dati il soggetto introspettivo e la trama non giallistica, rimane tuttavia un'ulteriore dimostrazione di eccellenza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti