€ 30.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Biomateriali. Introduzione allo studio dei materiali per uso biomedico

Biomateriali. Introduzione allo studio dei materiali per uso biomedico

di Carlo Di Bello


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Pàtron
  • Data di Pubblicazione: luglio 2004
  • EAN: 9788855527422
  • ISBN: 8855527428
  • Pagine: 440

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il volume, tenuto conto della differente provenienza e del diverso grado di preparazione degli studenti cui è destinato, fornisce una serie di nozioni propedeutiche di chimica, fisica e biologia. La parte introduttiva accanto alla definizione e alla classificazione dei biomateriali, contiene un capitolo sulla struttura dei solidi e sulle proprietà dei materiali e tre capitoli dedicati ai fondamenti di biochimica, di biologia cellulare e di istologia dei principali tessuti. La seconda parte inizia con un capitolo dedicato al tema della biocompatibilità. Segue un ampio capitolo sulla superficie dei biomateriali. Il testo si conclude con un capitolo relativo ai materiali di derivazione biologica ed all'ingegneria tessutale.

Indice

Il volume “Biomateriali – Introduzione allo studio dei materiali per uso biomedico”, tenuto conto della differente provenienza e del diverso grado di preparazione degli studenti cui è destinato, fornisce una serie di nozioni propedeutiche di chimica, fisica e biologia. La parte introduttiva pertanto, accanto alla definizione e alla classificazione dei biomateriali, contiene un capitolo sulla struttura dei solidi e sulle proprietà dei materiali e tre capitoli dedicati
- in successione
- ai fondamenti di biochimica, di biologia cellulare e di istologia dei principali tessuti. La seconda parte inizia con un capitolo interamente dedicato al tema della biocompatibilità: in esso vengono trattate le problematiche generali connesse all'interazione tra biomateriali ed organismo, alla progettazione dei dispositivi biomedici e alla determinazione del livello di biocompatibilità dei materiali, in questo capitolo sono anche contenuti alcuni riferimenti alla legislazione europea ed agli standard internazionali. Segue un ampio capitolo sulla superficie dei biomateriali, che ne descrive i principali metodi di analisi e di modifica. I quattro capitoli successivi sono dedicati alla descrizione dei biomateriali di uso corrente suddivisi, secondo un criterio di classificazione diffusamente accettato in: polimeri, metalli, ceramici e compositi. Il testo si conclude con un capitolo relativo ai materiali di derivazione biologica ed all'ingegneria tessutale che costituisce uno degli argomenti più all'avanguardia del settore. Alla fine di ciascun capitolo sono indicate alcune letture e contributi bibliografici che possono essere utili ad ampliare le conoscenze specifiche del lettore sui diversi argomenti.