€ 11.52€ 12.00
    Risparmi: € 0.48 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Biglietto scaduto

Biglietto scaduto

di Romain Gary


  • Editore: Neri Pozza
  • Collana: Biblioteca
  • Edizione: 3
  • Traduttore: Riccardi F.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2008
  • EAN: 9788854501386
  • ISBN: 8854501387
  • Pagine: 223
  • Formato: brossura

Trama del libro

Questa è la storia di Jacques Rainier, cinquantanove anni, industriale, habitué dei salotti mondani internazionali, un uomo di successo che si accompagna senza alcuna remora a una giovanissima bellezza brasiliana. Un giorno Jacques si imbatte al Gritti a Venezia in Jim Dooley, un affascinante e ricco uomo d'affari della sua età, un texano da lui sempre ammirato e incontrato per la prima volta a Saint Moritz, ai campionati di bob, dove Dooley aveva vinto naturalmente. Quando, a Saint Moritz, aveva visto la figura alta dell'aitante texano in pullover rosso che si toglieva il casco all'arrivo della corsa e si voltava poi verso gli spettatori con un riso che pareva dar per scontato il possesso del mondo, Jacques non era riuscito a vincere una sensazione di inferiorità. Che delusione, perciò, rivederlo ora con i capelli grigi e i riccioli ormai incongrui su un volto pesantemente manomesso dal tempo. Lo sguardo azzurro diventato ormai vitreo. E quei discorsi, quelle confidenze, sugli acciacchi della vecchiaia. Dopo l'incontro con Jim Dooley la paura del declino fisico e sessuale si insinua in Jacques, lo pervade, lo distrugge, non lo abbandona più tra visite per il controllo della prostata e inattesi fallimenti con la giovane e ricca fidanzata brasiliana.

I libri più venduti di Romain Gary

Tutti i libri di Romain Gary

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

3Biglietto scaduto, 20-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il secondo libro letto in una settimana che affronta il problema della decadenza fisica, ma soprattutto del calo della potenza virile negli uomini over cinquanta. Il primo è "Il fantasma esce di scena" di P. Roth. Un altro titolo evocativo.
Devo ammettere che ho imparato sull'argomento un sacco di cose: le angosce vesperali dei maschi, la paura di non riuscire a "salvare l'onore", quella di perdere un "marchio di fabbrica" che con impegno e devozione ci si è faticosamente costruiti...
E allora, come rimedio più o meno fantasticato, ecco che fa la sua comparsa la fiesta brava: "il toro spossato sogna la stoccata, china la testa e sollecita il colpo di grazia".
La potenza, il marcare il territorio, il prestigio, à la guerre comme à la guerre, la svalutazione, mio caro signore, la svalutazione... Il fronte è crollato... La fine dell'impero...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bello e struggente, 24-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse perché amo questo autore, trovo splendidi tutti i suoi libri. Questo è particolarmente intrigante: leggendolo, ti sembra di avere di fronte lo scrittore che si confessa a cuore aperto. Assolutamente da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti