€ 16.15€ 19.00
    Risparmi: € 2.85 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Bianca come il latte, rossa come il sangue
€ 13.50 € 11.47
Disponibilità immediata
Bianca come il latte, rossa come il sangue
€ 9.00 € 8.46
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Bianca come il latte, rossa come il sangue

Bianca come il latte, rossa come il sangue

di Alessandro D'Avenia


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande.

Note su Alessandro D'Avenia

Alessandro D'Avenia nasce a Palermo il 2 maggio 1977. Durante gli studi al Liceo classico Vittorio Emanuele II, incontra padre Pino Puglisi, al quale dedicherà il romanzo Ciò che inferno non è (2014). Dopo la laurea in Lettere classiche alla Sapienza di Roma, completa il dottorato di ricerca presso l'Università di Siena e frequenta la scuola di specializzazione per l'insegnamento secondario e un Master in produzione cinematografica. Attualmente insegna Greco e Latino in un Liceo classico. Nel 2010 esce il suo romanzo d'esordio Bianca come il latte, rossa come il sangue (tradotto in 19 lingue) e nel 2013 ne cura la trasposizione cinematografica, prodotta da Rai Cinema. Dopo lo straordinario successo del primo romanzo, che vende rapidamente oltre un milione di copie, pubblica Cose che nessuno sa (2011), Ciò che inferno non è (2014) e L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita (2016).

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Bianca come il latte, rossa come il sangue acquistano anche L' arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita di Alessandro D'Avenia € 16.15
Bianca come il latte, rossa come il sangue
aggiungi
L' arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
aggiungi
€ 32.30

I libri più venduti di Alessandro D'Avenia:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 71 recensioni)

2.0Sopravvalutato, 24-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro non mi ha entusiasmato affatto. Dalle numerose recensioni positive mi aspettavo decisamente qualcosa in più, invece la scrittura non ha nulla di brillante, che resti impresso, la trama è abbastanza scontata e inflazionata; inoltre ho trovato i dialoghi forzati. Non ho letto altro dell'autore, forse in altri romanzi migliora. Per quanto riguarda questo, può essere adatto forse ad una lettura da spiaggia ma onestamente non lo consiglierei.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Ideale per gli adolescenti, 21-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo consiglio a chi volesse acquistare un romanzo profondo che narra la storia d'amore di due giovani che devono affrontare qualcosa più grande di loro. Nulla a che vedere con il film che ho trovato invece pessimo. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Non male, 07-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
È un romanzo leggero e piacevole. Non mi ha entusiasmato tantissimo però ammetto che si tratta di una lettura molto piacevole. Non richiede particolare impegno e si legge in fretta. Libro soprattutto per ragazzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 03-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è il romanzo d'esordio di D'Avenia, uno scrittore che a me piace molto. La storia parla di un sedicenne che, come tanti altri, si ritrova ad affrontare quel periodo difficile che è l'adolescenza, tra amici, primi amori, prime esperienze. Come tutti gli adolescenti sogna di poter condividere la sua vita con Beatrice, la ragazza dei suoi sogni, ma questi sogni avranno vita breve dal momento che Leo, il protagonista, scopre che lei è ammalata. A quel punto incomincerà a cercare dentro di sé la forza per reagire e per far fronte a questo spaventoso ostacolo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Splendido!, 11-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Dovrebbe essere un libro presente in tutte le case, in tutti cuori! Lo scrittore è affascinante, con i suoi tre libri si è superato, e io li consiglio tutti perché fanno riflettere e sognare e sono adatti a ragazzi e adulti, donne e uomini, perché tutti prima o poi possiamo finire in una situazione difficile.
Da leggere e rileggere, ne vale assolutamente la pena! Io l'ho letto 5 volte e ho anche visto il film... me ne sono proprio innamorata! Lo consiglio senz'altro a tutti voi, e ringrazio D'Avenia per tutte le emozioni che ci regala!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Bianca come il latte, rossa come il sangue, 26-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Bianca come il latte, rossa come il sangue è un libro veramente commovente.
La storia è costruita bene e purtroppo è la vita che molti bambini sono costretti a vivere.
Una malattia atroce.
Più di una lacrima mi è scesa durante la lettura.
Il libro è scorrevole e lo stile è semplice e d'impatto.
Il romanzo mi è piaciuto ma non credo che leggerò ancora di questo scrittore se le sue storie sono così tristi.
Nella lettura cerco evasione dalla realtà, dalla vita che ci impone molti ostacoli da superare e trovarne anche nei libri diventa veramente pesante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Colori, 10-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' questa di Alessandro D'Avenia una storia strana. Il bianco ed il rosso simboleggiano il contrasto tra l'essere e il non essere, tra quello che è una persona e quello che contraddistingue una persona. Una lettura interessante, intensa e ben scritta che non manca di colpire il lettore nei punti giusti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Perdersi tra sogni bianchi e rossi, 26-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
"In fondo tutta la vita non fa altro che ritagliarti un vestito multicolore, a costo di tante notti insonni, notti di rumasugli di vite cuciti insieme. Proprio quando ci sentiamo più poveri, come una madre, sta cucendo per noi il vestito più bello". Il bello di questo libro è che ti fa perdere in pensieri adolescenziali così maledettamente adulti. Una vita fatta di due colori, il bianco e il rosso: bianco come il silenzio, il senso di solitudine; rosso, invece, come l'adrenalina, la voglia di combattere. Bello e toccante, D'Avenia mi è piaciuto molto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Incantevole!, 17-08-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 11
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro non è un libro scritto bene, ma è un libro che esprime molto bene le emozione dei ragazzi e le loro problematiche: scuola, genitori, storie d'amore... Leo si innamora di Beatrice e Silvia è l'amica da sempre innamorata di Leo. Una storia a tratti triste ma che consiglio vivamente di leggere a tutti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un libro che resta dentro, 17-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro triste, bello, pieno di vita, di amore e di amicizia.
E' un libro che non può che colpire e affascinare. E' scritto con un linguaggio semplicissimo che rende la lettura "piacevole e leggera" pur trattando di un tema delicatissimo; mi ha emozionato e mi ha fatto piangere. Una bella storia, ben scritta. Sono contenta di averlo letto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole da leggere, 11-04-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è un libro leggero, piuttosto piacevole da leggere, che però affronta temi importanti (il protagonista, un ragazzo delle superiori, è innamorato di una ragazza malata di leucemia). Anche se all'inizio può apparire un po' scontato, ha alcune pagine molto belle.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Una storia comune ma bella, 06-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Si legge con piacere e velocemente, si è curiosi di sapere come va a finire. La storia è di quelle intrecciate tra adolescenti che sono amici, confidenti e che scoprono le prime emozioni dell'amore, che se ne lasciano cullare e innervosire a volte. Perché siamo umani e a volte non capiamo subito il senso delle cose...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Bianca come il latte, rossa come il sangue (71)