€ 16.15€ 17.00
    Risparmi: € 0.85 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Bere caffè da un'altra parte
€ 7.50 € 15.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Bere caffè da un'altra parte

Bere caffè da un'altra parte

di ZZ Packer


  • Editore: Racconti
  • Collana: Racconti
  • Traduttore: Emanuele G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2017
  • EAN: 9788899767112
  • ISBN: 8899767114
  • Pagine: 278
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Una giovane donna di chiesa, studentessa diligente, è seduta sul bancone di un five-and-dime di provincia. È da un po' che ha ordinato il suo milkshake, ma pare che dovrà attendere. Doris è nera - come i ragazzi dei fatti di Greensboro - mentre il decennio appena iniziato ha un cartello con su scritto: whites only. Quali pensieri le passano per la testa? E quali opportunità si dischiuderanno per le future generazioni, a partire dalla forza che sarà in grado di dimostrare? Non c'è Storia di un popolo che non viva nei racconti della sua gente. ZZ Packer prova a riscriverla ripercorrendo ogni piccola esperienza, ogni vicolo dietro la strada principale e ogni radice che si dirama da quel fusto. Lì nascono storie per chi ha bisogno di colmare una mancanza: quella di un bluesman senza una gamba e di un'infermiera bigotta che non riesce a toglierselo dalla testa, o quella di una ragazzina in fuga da casa e in cerca di sua madre fra i travestiti di Atlanta. Sono storie aggrovigliate come le immagini che si vedono dai treni in corsa e che proprio in quella matassa, tuttavia, riescono a sigillare un attimo di verità: piccole scout che imparano a odiare, ragazze del college che imparano ad amare, e altre ragazze in esilio che scoprono cosa si può arrivare a fare quando si è affamati per davvero. A una vita di distanza dagli anni '60, e da quella ragazza sul bancone, "Bere caffè da un'altra parte" significa potersi inventare un futuro facendo i conti col passato. Come in un film di Spike Lee: per quanto tu possa essere un ragazzo modello, c'è ancora un padre idealista e galeotto da sfidare sotto canestro.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Bere caffè da un'altra parte, 31-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Che sorpreesa questo romanzo! Specie se si considera il livello medio della letteratura femminile. Raccontare al femminile significa anche essere marginali e avere prospettive diverse. Se poi si aggiunge anche il fatto di essere donna di colore esce fuori una raccolta di storie di perdenti raccontate con sarcasmo e lucidità caustica. Il tutto è tenuto assieme da un'impareggiabile abilità narrativa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti