€ 18.70€ 22.00
    Risparmi: € 3.30 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Belisario

Belisario

di Robert Graves


  • Editore: Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Traduttore: Nera L.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2017
  • EAN: 9788830441637
  • ISBN: 8830441635
  • Pagine: 481
  • Formato: brossura

Promozione Longanesi
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Il VI secolo non fu un periodo di pace, per l'impero romano. Nel corso dell'esteso regno dell'imperatore Giustiniano, durato dal 527 al 565, i fronti di lotta furono particolarmente estesi. Oltre alle insidie nella stessa Costantinopoli che minavano la stabilità del trono, Giustiniano dovette fronteggiare le controversie religiose e gli attacchi dei pagani, per non parlare dell'impegno diplomatico profuso nel nascondere gli scandali sollevati da Teodora, sua moglie, nota per le avventure fedifraghe. Impegnato in guerra contro la Persia, Giustiniano concentrò le proprie ambizioni sui territori occidentali contro vandali, goti e visigoti. Fu così che i suoi nemici impararono a rispettare e a temere il nome di un uomo tanto abile in battaglia quanto leale nei confronti di chi lo aveva chiamato a difendere il destino dell'impero: Belisario, il più grande generale di Giustiniano. Forte della sua vasta conoscenza storica, Robert Graves tratteggia un affresco vivido di un'era alle soglie di un declino inevitabile e al tempo stesso splendida.

I libri più venduti di Robert Graves

Tutti i libri di Robert Graves

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Belisario e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Belisario, 03-09-2011, ritenuta utile da 48 utenti su 51
di - leggi tutte le sue recensioni
Tipico di Robert Graves: scrivere un romanzo molto corposo sulla base delle fonti antiche, trattando con eguale riguardo sia le fonti purgate che quelle scandalistiche. Che pensare quindi della storia di Belisario, Giustiniano, Teodora e Antonina, basata su una specie di doppia cronaca di Procopio, una ufficiale e l'altra segreta?
Beh, meglio leggerlo. Vi è tanta arte quanto basta a rendere appetibile una biografia e un periodo storico che, di per sé, non offrono il massimo godimento, tra dispute teologiche sul monofisismo e scannamenti ereditati dalla caduta definitiva di Roma...
Sennò, ci restano il perfido Procopio e il caro vecchio Gibbon.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti