€ 15.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Bastardi senza gloria

Bastardi senza gloria

di Quentin Tarantino


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Grandi asSaggi
  • Traduttore: Cristofori A.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788845262968
  • ISBN: 8845262960
  • Pagine: 164
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Nella Francia occupata del 1940, Shoshanna Dreyfus assiste all'esecuzione della sua famiglia, finita nelle mani del colonnello nazista Hans Landa. Shoshanna riesce a cavarsela per miracolo, e fugge a Parigi, dove si crea una nuova identità, prendendo in gestione un cinema. Altrove, in Europa, in una località non precisata, il luogotenente Aldo Raine raduna un gruppo di soldati ebrei americani, allo scopo di condurre azioni punitive cruente nei confronti dei nazisti. "I bastardi", come vengono chiamati dai nemici, si coalizzano con l'attrice e agente segreto tedesco Bridget von Hammersmark, per tentare di neutralizzare gli alti dignitari del Terzo Reich. I loro destini finiranno per convergere proprio davanti alla porta del cinema dove Shoshanna ha deciso di mettere in atto la sua personalissima vendetta...

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4La guerra secondo Tarantino, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un film ben articolato e con qualche ottimo spunto. Assolutamente azzeccato l'oscar a Cristoph Waltz, che è stata una piacevole scoperta: interpretazione perfetta del personaggio più interessante del film, anche più del famoso Brad Pitt. Nel complesso vale la pena vederlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bastardi, 29-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Se non avete visto l'ultimo film del genio di Tarantino dovreste andarvi a nascondere. Perché il suo "Bastardi senza gloria" è davvero bello. Ecco qui, sempre partorito dal regista, la versione a romanzo della stessa pellicola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO