€ 8.07€ 8.50
    Risparmi: € 0.43 (5%)
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Bartleby lo scrivano
Bartleby lo scrivano(2015 - brossura)
€ 8.07 € 8.50
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Bartleby lo scrivano
Bartleby lo scrivano(2013 - brossura)
€ 18.05 € 19.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Bartleby lo scrivano

Bartleby lo scrivano

di Herman Melville

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Bartleby, scrivano, un giorno si rifiuta di svolgere il proprio lavoro. "Preferirei di no": questa è l'unica spiegazione che concede. Bartleby semplicemente si ferma, seduto alla scrivania, al centro dell'ufficio o nella prigione di New York, e fissa il muro. Perché? Sulle motivazioni si sono interrogati filosofi e letterati, senza trovare una risposta unanime. E il fascino del piccolo capolavoro di Melville, apparso per la prima volta nel 1853 e oggi considerato uno dei più bei racconti dell'era moderna, è proprio qui, nel mistero di un uomo che nega l'accesso al proprio animo e alle proprie ragioni, mentre sfida pacificamente la rigida società di Wall Street e sconvolge equilibri e aspettative, che crollano come un castello di presunzioni senza fondamento. Bartleby è un sognatore o un disilluso? Sergio Perosa, nella limpida introduzione, ne esplica la natura, consapevole dell'impossibilità di un giudizio definitivo sulla vita e le azioni dello scrivano di Wall Street.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Bartleby lo scrivano, 15-07-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è narrato dal titolare di uno studio legale di Wall Street, a New York. Egli ha già tre dipendenti, ma decide ugualmente di assumere un altro scrivano, Bartleby, un tipo molto strano. Quest'ultimo risponde agli ordini dicendo: «preferirei di no». Il narratore, in seguito, scopre che Bartleby non ha né casa né amici e vive nello studio, così l'avvocato decide di trasferire altrove la sua attività per allontanarsi da quell'inquietante presenza. I nuovi inquilini di Bartleby lo fanno poi arrestare per vagabondaggio, così l'uomo muore in prigione, di inedia, perché preferisce non mangiare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO