€ 10.90
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Bambino 44
€ 10.90 € 9.26
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Bambino 44

Bambino 44

di Tom R. Smith


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Super bestseller
  • Traduttore: Garavaglia A.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2011
  • EAN: 9788860617392
  • ISBN: 8860617391
  • Pagine: 444
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Unione Sovietica, 1953. Il regime di Stalin è al vertice, con l'entusiastica collaborazione del Ministero della Sicurezza e dell'MGB (precursore del nefando KGB), l'organismo di polizia segreta la cui brutalità e la continua pratica di torture non sono un segreto. La popolazione è costretta a credere che il crimine è stato debellato in tutto il paese, che tutti sono felici e che il governo rappresenta il punto di riferimento e di ispirazione morale per ogni cittadino modello. Quando tuttavia il cadavere di un ragazzino viene ritrovato sui binari di un treno, l'ufficiale dell'MGB Leo Demidov si sorprende che i genitori del piccolo morto siano convinti si tratti di omicidio. I superiori di Leo gli ordinano di non indagare né su questa morte né sulle altre che seguiranno. Leo obbedisce, anche se sospetta che qualcuno di molto importante possa essere implicato. Smetterà di obbedire nel momento in cui alla giovane moglie Raisa arriveranno minacce affinchè diventi lei stessa garante e spia dell'operato di Leo. Da agente inquisitore allineato con i diktat governativi, Leo diventerà un nemico pubblico da snidare, inquisire e sicuramente eliminare. Costretti a fingere di non amarsi per non nuocersi a vicenda, Leo e Raisa, dovranno proteggersi dal nemico ufficiale e potentissimo, e dai tanti nell'ombra di cui ignorano l'identità.

I libri più venduti di Tom R. Smith

Tutti i libri di Tom R. Smith

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 5 recensioni)

1PESSIMO!, 06-04-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho faticato ad arrivare alla fine del libro, non riuscivo a farmi coinvolgere. Non mi sono mai informata sulla storia della Russia nel primo dopoguerra, e sono rimasta incredula per il clima di terrore e miseria in cui doveva vivere il popolo russo. Mi sono chiesta se veramente la situazione fosse così tragica o se invece non sia frutto di una visione un po' troppo occidentalizzata dell'autore. Non mi è piaciuto molto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Cosa può un regime totalitario., 09-06-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
L'Autore riesce a dare un completo spaccato della vita nell'Unione Sovietica nell'epoca stalinista, dove ognuno era spiato ed era una spia, dove anche all'interno della propria famiglia bisognava guardarsi le spalle. È la storia di un serial killer molto particolare al quale il protagonista del romanzo, Leo, dà la caccia contro tutto e contro tutti. Questo cambierà in modo radicale la sua vita perché Leo è fondamentalmente una persona retta, costretto a svolgere il suo lavoro in un mondo scorretto e ciò lo porterà a prendere delle decisioni che peseranno come macigni, non solo sulla sua carriera e attività lavorativa, ma anche sulla sua vita personale e familiare. Il romanzo è in certi punti scorrevole, in altri un po' dispersivo, ma lo si legge comunque con grande coinvolgimento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Giudizio altalenante., 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La ricostruzione del regime totalitario dell'Unione Sovietica è molto accurata. L'autore è bravo nel creare disagio facendoci sentire accuratamente il clima di terrore in cui le persone normali erano costrette a esistere. Il giallo in sé, invece, mi è piaciuto molto meno. Principalmente perché è stato trascurato nella narrazione, favorendo l'autore parlare della vita e delle esperienzedel protagonista Leo. Inoltre, la rivelazione finale del mistero mi è sembrata un po' tirato per i capelli, rendendo l'intera storia poco realistica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Sopravvalutato, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato questo thriller piuttosto avvincente e ben scritto. Ma a 150 pagine dalla fine rovina e banalizza un plot fino a quel momento interessante. L'autore svela chi è il killer seriale dei bambini (nel frattempo in tutta la russia sono stati scoperti più di 44 cadaveri) e già qui non va bene, perchè smorzi l'attenzione e spegni la sete del lettore. Per concludere, di questo romanzo imperniato su un movente assurdo e creato ad arte in maniera forzata, salvo solo la scorrevolezza e alcuni punti della narrazione in cui la suspense è resa in maniera efficace.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bambino 44, 19-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Gran giallo, classico esempio di autore sicuro di sè e dei suoi mezzi narrativi. L'atmosfera "soviet" aggiunge al libro il quid pluris di una ambientazione claustrofobica (anche quando le scene sono nei grandi spazi della russia). Decisamente il miglior thriller che leggo da vari anni a questa parte. L'unico appunto: un leggerissimo compiacimento nella descrizione delle scene più efferate, ma è ampiamente riscattato -solo per fare un esempio- dal bellissimo rapporto maritomoglie, dalle descrizione delle dinamiche poliziaMGB, dalle pagine sugli interrogatori, ecc. Davvero consigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati