€ 11.05€ 13.00
    Risparmi: € 1.95 (15%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Avere o essere?

Avere o essere?

di Erich Fromm


  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar moderni
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: aprile 2018
  • EAN: 9788804689898
  • ISBN: 8804689897
  • Pagine: 266
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La prevalenza della modalità esistenziale dell'avere ha determinato la situazione dell'uomo contemporaneo: ridotto a ingranaggio della macchina burocratica; manipolato nei gusti, nelle opinioni e nei sentimenti dai governi, dall'industria, dai mass media; costretto a vivere in un ambiente degradato. Contro questo modello dominante, Fromm delinea le caratteristiche di un'esistenza incentrata sulla modalità dell'essere, in quanto attività autenticamente produttiva e creativa, capace di offrire all'individuo e alla società la possibilità di realizzare un nuovo e più profondo umanesimo.

Tutti i libri di Erich Fromm

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Avere o essere? acquistano anche L' arte di amare di Erich Fromm € 11.05
Avere o essere?
aggiungi
L' arte di amare
aggiungi
€ 22.10

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Avere o essere? e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.9 di 5 su 9 recensioni)

5Filosofia di vita, 06-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei più grandi psicanalisti del Novecento mette a disposizione la sua saggezza in un libro che ci insegna la differenza fra due stili di vita agli antipodi. Il testo fa riflettere sul senso della nostra esistenza e sul modo di condurla. Tutti dovrebbero leggerlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Una bella riflessione, 12-07-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo testo, Fromm vuole spiegarci come l'avere ha lentamente divorato la personalità degli individui, sino a farli diventare quasi suoi schiavi. Interessanti alcune sezioni sull'apprendimento e sulla relazione tra le due modalità esistenziali e i processi cognitivi. Piuttosto pesanti da digerire invece, le parti di stampo marxista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Avere o essere?, 31-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Molti anni fa gli avrei dato cinque stelle... Ho aspettato qualche giorno prima di scrivere qui un commento. Oggi il vecchio Erich lo vedrei bene a Porta a Porta o al grande fratello... Forse però non è colpa sua. Forse adesso AVERE o Essere si presta a essere VISTO, e non letto. Forse è un libro da cinque stelle ma siamo noi, ad essere diventati da 3.
E forse non ho più 16 anni e non è più tempo di leggerlo di nascosto durante qualche lezione liceale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Avere o essere?, 14-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Autore molto esigente con i suoi lettori. Un parto, la lettura di questo testo: un paio di mesi, e con necessaria discontinuità. Impossibile seguire il filo del discorso per più di una manciata di pagine alla volta. Si rischia l'intossicazione alimentare, il travaso di bile, di fronte a tanta chiarezza alternata a fantasia altrettanto sfrenata. Considerazioni illuminanti ed attuali si susseguono ad ingenuità altrettanto marcate. Critica e buonismo; analisi attente e sfilze di banalità.

Ho trovato alcune considerazioni estremamente interessanti: tra queste cito l'immagine di Marx come umanista radicale (diversa da quella che perviene dopo lo stravolgimento effettuato dai teorici comunisti sovietici), la scissione del comportamento economico dai valori etici ed umani effettuata ad opera del capitalismo del diciottesimo secolo, l'analisi degli stimoli attivanti e passivanti, lo smascheramento (analisi della discrepanza tra comportamento e carattere) di Freud, la contrapposizione tra amore vero (universale) ed amore falso (mutuo egoismo), la visione del socialismo come movimento di massa religioso che punta alla liberazione dell'umanità dall'egoismo e dalla brama di possesso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Avere o essere, 02-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
In una società consumistica come la nostra le persone sono improntate ad avere, e pertanto non solo rimangono vittime di una spasmodica mania di possessione materiale, ma viene anche meno la loro capacità di apprendere e rapportarsi reciprocamente in maniera corretta. Con quest'opera lo psicoanalista tedesco diagnostica e cerca di sanare quelli che sono gli effetti collaterali di una società capitalistica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Avere o essere? (9)


Ultimi prodotti visti