€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 4/5 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Austerlitz
€ 15.20 € 16.00
Disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Austerlitz

Austerlitz

di Winfried G. Sebald


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Vigliani A.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2006
  • EAN: 9788845920448
  • ISBN: 8845920445
  • Pagine: 315
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Jacques Austerlitz è un professore di storia dell'architettura, studioso di quei luoghi che, soprattutto nell'Ottocento, tendevano ad assumere forme involontariamente visionarie. Alto, dinoccolato, molto somigliante a Wittgenstein cui lo accumuna un vecchio zaino che costantemente porta in spalla, Austerlitz vive a Londra in un appartamento spoglio, privo di affetti e povero di amicizie. Dietro la sua dottrina si spalanca il vuoto. Austerlitz semplicemente non sa chi è e a un certo punto si mette alla "ricerca delle proprie tracce". Il passato riemerge lentamente ed è lacerante: tutta la sapienza dell'autore sembra concentrarsi in questo itinerario di ricerca assolutamente angosciante.

I libri più venduti di Winfried G. Sebald

Tutti i libri di Winfried G. Sebald

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Austerlitz acquistano anche Primo Levi di Enrico Palandri € 17.10
Austerlitz
aggiungi
Primo Levi
aggiungi
€ 29.45

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Austerlitz e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 4 recensioni)

5Un romanzo fondamentale, 22-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Sebald è tedesco. Un tedesco culturalmente formato dopo la caduta del Terzo Reich; la Germania è una foto ed un continuo lacerante cammino per ricreare l'uomo che ha smarrito la sua storia e le radici che lo tengono bloccato nell'orrore di un passato che non riesce a capire. La tematica dell'immagine che porta a ricercare il "tempo perduto" mi ha affascinato immediatamente, proprio per questo la lettura è stata molto agevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Austerlitz, 04-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Per cominciare con Sebald, scegliete pure questo magnifico capolavoro, in questo scritto ci si perde, si naufraga in un mare di narrazioni di vita passata, di una vita 'normale' che potremmo avere avuto anche noi, ma che S. Innalza - o amplia - ad un livello differente. La tragedia di Austerlitz non è naturalmente paragonabile a quella nostra - anche se ognuno ha in sè la propria storia personale, fatta di punte e di abissi e non è necessario andare alla Seconda Guerra per trovare materiale narrativo degno di ritrovare vita in un racconto cosi' denso e soffice nel quale riposare. Un racconto che mi ricorda la mappa di Borges, grande come il territorio che rappresenta. Un libro che costruisce, con le descrizioni ininterrotte e sempre - in modo stupefacente - leggibili di S, un mondo e una ricerca che vale la pena raccontare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Austerlitz, 26-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un gran bel romanzo, tuttavia è più adatto ai palati più fini e già abituati. Ti costringe ad entrare in un'atmosfera che non mi è congeniale.
E' anche un pò faticoso, a tratti, seguire un discorso indiretto con vari passaggi (Tizio aveva detto, ha affermato Caio, ricordò Sempronio).
I tempi sono dilatati; il tempo del racconto, il tempo delle pause, quello dei ricordi. Mi sono sentita un pò aggrovigliata dentro il racconto e ansiosa di uscirne.
Ripeto, è un libro notevole ma non è per me!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Austerlitz, 03-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Splendida e molto erudita storia magistralmente narrata da Sebald. Scrittura difficile, ma ne vale la pena.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti