€ 8.55€ 9.00
    Risparmi: € 0.45 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Auschwitz spiegato a mia figlia

Auschwitz spiegato a mia figlia

di Annette Wieviorka


  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Saggi
  • A cura di: F. Sessi
  • Traduttore: Vicari Fabris E.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2014
  • EAN: 9788806219130
  • ISBN: 8806219138
  • Pagine: 82
24° in Olocausto
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Perché i nazisti spesero tante energie per sterminare milioni di uomini, donne e bambini, soltanto perché erano ebrei? Perché Hitler riteneva gli ebrei la maggior minaccia per il Terzo Reich? Chi sapeva quello che succedeva e chi poteva fare qualche cosa? Perché gli ebrei non hanno opposto resistenza? Annette Wieviorka risponde alle domande di sua figlia Mathilde su Auschwitz e la distruzione degli ebrei d'Europa. Domande crude e dirette che esprimono l'incredulità di chi non può concepire l'assurda tragedia dei lager nazisti.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Auschwitz spiegato a mia figlia acquistano anche Diario di Anne Frank € 12.35
Auschwitz spiegato a mia figlia
aggiungi
Diario
aggiungi
€ 20.90

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 6 recensioni)

4L'olocausto spiegato ai bambini, 28-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è facile raccontare a bambini, seppur istruiti sul tema, che cosa sia accaduto durante l'olocausto. Questo piccolo libro spiega in maniera sintetica e molto chiara i punti fondamentali che hanno portato allo sterminio e i fatti storici di maggior rilevanza, proponendo una bella riflessione su come è stata affrontata la questione morale e etica dai vari protagonisti della guerra.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Auschwitz., 12-10-2011, ritenuta utile da 9 utenti su 11
di - leggi tutte le sue recensioni
Un approccio sintetico ma abbastanza esauriente per comprendere tutte le fasi dell'Olocausto. Domande alle quali e' difficile dare a tutte una risposta obiettiva da parte di chi ha vissuto Auschwitz, domande che, nonostante tutto il materiale scritto sia dai sopravvissuti che dagli storici, non sempre trovano una risposta logica. Risposte che non sempre soddisfano l'interesse o curiosita' di chi pone la domanda in quanto, spesso e' incomprensibile per la mente umana capire il perche' e come sia stato possibile l'Olocausto, il perche' e il come ne e' stato dato il consenso, capire gli uomini che lo hanno messo in atto con molto impegno e il perche', nonostante non fosse svolto in assoluta segretezza, nessuno fece nulla per fermarlo. Interessante trovare risposte in questo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Auschwitz spiegato a mia figlia, 24-02-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Mah! Che dire di quest'opera?
Un buon riassunto di quello che è successo agli ebrei durante l'Olocausto. Certo, non risponde proprio a tutti i perché (ma potrà mai esserci una risposta...?) ma fornisce comunque delle spiegazioni su ciò che è accaduto e sulle differenze tra le situazioni nei ghetti, nei campi di prigionia e in quelli di sterminio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Lezione di vita., 26-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo sforzo di capire e l´esercizio del ricordare possono e devono diventare un´opportunità anche per i più giovani, affinchè nessuno osi impadronirsi delle loro giovani menti e in nome loro riproduca gli errori e gli orrori del passato.Forse, in pochissimi, raccoglieranno l´invito a questa lettura, probabilmente i nostri piccoli studenti non si meritano l´assordante rumore della storia che spesso noi adulti facciamo entrare nella loro vita. Resto persuaso però che, una comunità educante, debba e possa cercare e trovare le modalità per informare, raccontare, narrare la storia (le storie) con le sensibilità richieste a chi si rivolge a giovanissimi lettori. Annette ha provato a farlo con la propria figlia, proponendosi come esempio per tutti quei cittadini-genitori impegnati con i loro figli nella costruzione del domani. Certo non è un libro eccezionale ma è un esempio di colloquio tra madre e figlia su un argomento importante come questo che ha interessato tutti noi!

Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Semplice, ma efficace, 15-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
E' difficile rendere un bambino consapevole di ciò che è accaduto nella Shoah. Attraverso semplici domande e risposte il libro cerca di definire il tragico eveto con la massima chiarezza possibile e con semplicità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Auschwitz spiegato a mia figlia (6)


Ultimi prodotti visti