€ 9.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
L' attentatrice

L' attentatrice

di Yasmina Khadra


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Piccola biblioteca oscar
  • Traduttore: Bellini M.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • EAN: 9788804572053
  • ISBN: 8804572051
  • Pagine: 232
  • Formato: brossura

Trama del libro

In un ristorante affollato di Tel-Aviv una donna che si finge incinta fa esplodere la bomba che teneva nascosta sotto il suo vestito. Per tutta la giornata il Dottor Amin, israeliano di origini arabe, opera a ritmo da catena di montaggio le innumerevoli vittime di questo ennesimo attentato. Amin si è sempre rifiutato di prendere posizione sul conflitto che oppone il suo popolo d'origine e quello d'adozione. Nel cuore della notte viene richiamato d'urgenza in ospedale dal suo amico poliziotto Naveed che gli annuncia che la moglie è morta e per giunta era lei la donna kamikaze. A questo punto Amin comincia la sua particolare investigazione sulla donna misteriosa che ha vissuto per anni insieme a lui.

Tutti i libri di Yasmina Khadra

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 9 recensioni)

5.0Kamikaze al femminile, 05-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo estremamente coinvolgente, che scaaraventa nel baratro degli attentati kamikaze al femminile. La storia si snoda attraverso i dubbi e le angoscie di un medico che piano piano perde ogni certezza rispetto a chi gli sta a fianco. Più volte, interrompendo la lettura ho immaginato il finale, ma a ogni ripresa lo scenario si scompigliava nuovamente. Così la fine è una vera sorpresa, che resta impressa a lungo. La scrittura poi è lieve, poetica, densa di pathos... È il primo libro che ho letto di Khandra e poi ho dovuto procurmi tutti gli altri! Questo resta uno dei libri più belli che ho letto ultimamente: consigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'attentatrice, 22-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho tenuto per molto tempo nella mia biblioteca ma non l'avevo mai letto. Tra queste pagine sta, a mio parere, qualcosa di piu profondo. All'autore va riconosciuto il merito di aver affrontato, attraverso il carattere di alcuni personaggi, i vari aspetti di un conflitto che non è solo politico. Troppe volte si tende a semplificare in bianco e nero realta che, invece, offrono una vastissima gamma di grigio. Yasmina khadra attraverso la poesia di questo racconto non offre soluzioni ma reali spunti di riflessione... In ultima analisi un bel romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'attentatrice, 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Solo la storia dell'autoreautrice meriterebbe un romanzo a se' stante. Uomo e donna, algerino e francese, europeo e arabo, palestinese e israeliano. Contiene in sé un dualismo irriducibile a qualsiasi tentativo di sintesi, di incontro riconciliatore. Tale rimarrà, finché le contraddizioni, che oppongono queste categorie, resteranno insanabili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'attentatrice, 09-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo per cominciare la conoscenza di questo autore. Si potrebbe speculare a lungo sull'anima divisa in due di Yasmina Khadra, sia come uomo che come scrittore, ma è nel momento stesso in cui diventa scrittore che la sua anima divisa in due viene a galla, si manifesta pubblicamente in tutta la sua forza simbolica, già nell'assunzione, come pseudonimo, del nome della moglie... Yasmina Khadra è uomo e donna, algerino e francese, europeo e arabo, palestinese e israeliano. Contiene in sé un dualismo irriducibile a qualsiasi tentativo di sintesi, di incontro riconciliatore. Tale rimarrà, finché le contraddizioni, che oppongono queste categorie, resteranno insanabili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto bello, 27-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo di grande intensità che narra di come si possa vivere felici ed ignari per anni con una persona di cui, in maniera del tutto inattesa e traumatica, si scoprano aspetti sino ad allora nascosti... Lo stile dell'autore è molto gradevole e ricco di reminiscenze poetiche. Lettura molto consigliata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' attentatrice (9)


Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche